Alberi di Natale a pedali

Per tradizione è il rosso il colore di Natale ma per quest’anno alcune città italiane l’hanno reso un po’ verde. E’ il caso di Parma e Palermo, due città così lontane tra loro ma così vicine alla filosofia green. Nelle piazze di queste città sono stati installati due alberi che utilizzano energia pulita per illuminarsi a festa. In particolare si tratta di energia solare e.. elettricità prodotta dai pedali.



Il primo passo verso la sostenibilità è stato quello di affrontare il Natale abbandonando le classiche luci e abbracciando l’illuminazione LED a basso consumo energetico. C’è chi ha voluto fare di più e adottare l’efficienza energetica come motto più importante del Natale. Cominciamo dalla città di Parma, dove sabato 8 dicembre è stato “illuminato” un albero al 100% ecosostenibile. L’Albero è stato realizzato con materiale da recupero come polistirene ricialto, scarti di legno, legno certificato FSC e vernici naturali.

L’Albero può sfoggiare un impianto di illuminazione a LED alimentato da  pannelli solari e dall’energia prodotta dal moto dei pedali di alcune biciclette. Per la sua inaugurazione, il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, ha invitato alcuni cittadini a produrre l’energia necessaria per soddisfare il fabbisogno energetico dell’Albero. Le biciclette sono cinque, tre per bambini e due per adulti. Chi vuole dare il suo contributo energetico non deve fare altro che recarsi in Piazza Garibaldi e pedalare!

Sulla Pagina Facebook del sindaco di Parma si legge: “Ci tengo a precisare che la scelta è ricaduta su quest’albero per l’alto valore simbolico. Non taglieremo alberi, attenzione sulle energie rinnovabili e sulla partecipazione. Pedalate insieme a noi.” L’albero ecosostenibile è costato all’Amministrazione circa 10.000 euro.

Per questo non sono mancate critiche, anche perché in Piazza Garibaldi poteva sorgere un albero tradizionale dato in dono alla città. Il Sindaco si difende dalle critiche utilizzando Facebook, dove riporta: “Per i maligni: l’albero vero non sarebbe stato gratis. Il dono era dell’albero. Il trasporto, montaggio e addobbo sarebbero costati una cifra paragonabile al costo sostenuto per l’albero di quest’anno. Con molto meno valore simbolico”. Così si scopre che a parità di prezzo, le amministrazioni preferiscono investire nella sostenibilità!

Da Parma ci spostiamo nel Sud Italia, nella Piazza Castelnuovo di Palermo, qui un Albero alto più di 20 metri è illuminato grazie a un impianto a LED ad alta efficienza energetica. L’illuminazione soddisfa la sua fame energetica grazie a una serie di 10 biciclette collegate a una dinamo.

Pubblicato da Anna De Simone il 13 dicembre 2012