Acquario marino tropicale: allestimento

acquario marino tropicale allestimento

Acquario marino tropicale: come iniziare per allestire un acquario marino completo e stabile. Vasca, luci, schiumatoio e filtro. Soluzioni per ogni budget.

Come iniziare un acquario marino tropicale? Con tanta pazienza e soprattutto senza fare acquisti affrettati. Sappi che le regole per allestire un acquario marino, quelle che leggi nei forum e nei vari siti di settore, sono state dettate dal mercato e non dal buon senso e dalla conoscenza delle necessità dei vari animali che andrai a ospitare. Cosa significa? Che un buon acquario marino potrebbe essere più economico di ciò che pensi.

Per l’allestimento di un acquario marino tropicale hai sicuramente bisogno di:

  • Una vasca (puoi usare anche la vecchia vasca dell’acquario dolce)
  • Delle luci (acquista una buona luce a led, ti dà meno problemi di manutenzione e consuma meno)
  • Un filtro
  • Uno schiumatorio o skimmer
  • Un termoriscaldatore
  • Pompe di movimento
  • Un supporto stabile dove poggiare l’acquario e dove ricavare lo spazio per la sump o l’alloggio del filtro

Poi ci sono altri elementi utili come:

  • Sabbia corallina o un substrato di aragonite
  • Rocce vive
  • Resine da inserire nel filtro
  • Sump (opzionale)

Sappi che ci sono molte persone che per l’allestimento di un acquario marino tropicale rinunciano completamente allo schiumatoio, ma io ti consiglio di usarlo, anzi, ti consiglio di comprarne uno molto buono così come spiegato nell’articolo su come scegliere uno schiumatoio.

Per la manutenzione dell’acquario marino avrai bisogno di:

  • Rifrattometro (per testare la salinità dell’acqua)
  • Test pH
  • Test nitrati e nitriti
  • Test fosfati
  • Test KH
  • Test magnesio
  • Test del calcio

Ti dico subito che il rifrattometro è necessario così come il test del pH. Puoi fare a meno degli altri test se non intendi allevare coralli estremamente esigenti e se ti impegni a eseguire cambi d’acqua periodici.

Già, una cosa che non tutti sanno è che, anche se monti filtri e schiumatoi, i cambi d’acqua vanno fatti. Il motivo?

  • Per mantenere la vasca pulita
  • Per compensare i sali assorbiti dai coralli (calcio, magnesio, stronzio…)

Se poi decidi di allevare coralli duri sps, i test dei nitrati, fosfati e nitriti sono obbligatori, così come sono indispensabili apporti di magnesio, iodio, stronzio e calcio. Quindi ti toccherà comprare anche questi elementi.

Acquario marino tropicale: come iniziare

Inizia con documentarti sulle specie di coralli e di pesci che vuoi introdurre nella vasca. Se hai le idee chiare su cosa vuoi allevare, diventerà più semplice ponderare la spesa iniziale.

Per esempio, i coralli molli sono molto facili da allevare e non necessitano di acqua estremamente pulita, tanto che se fai ricambi periodici non avrai neanche bisogno di fare test dei nitrati e nitriti.

Al contrario, se vuoi allevare coralli duri sps come le acropore (acropora caroliniana e altre acropore deep water che sono le più esigenti) hai bisogno di un attento monitoraggio dell’acqua.

Se la tua attenzione non è concentrata tanto sui coralli, quanto sui pesci, sei a ottimo punto! Puoi iniziare l’allestimento di un acquario marino davvero con poco. Dai un’occhiata all’articolo Pesci facili per acquario marino.

Nelle prime fasi, dovrai decide anche se intendi fare un acquario marino senza sump o con la sump.

Che cos’è la sump? E’ una vasca supplementare che svolge il ruolo di filtro, in questa vasca va inserito lo skimmer (schiumatoio) e materiali filtranti di varia natura (resine, spugne, matrix…). La sump è molto comoda ma non è obbligatoria. Qualora dovessi scegliere la sump dovrai comprare una pompa di risalita.

Come funziona la sump?

In pratica l’acquario ha una vasca principale collegata mediante un raccordo (pompa di discesa) a una vasca secondaria (detta sump) nella quale è posto lo schiumatorio e altri materiali filtranti. Una volta che l’acqua raggiunge la sump viene “pulita” e riportata nella vasca principale dalla pompa di risalita. Per saperne di più sulla manutenzione di questo componente: come pulire la sump.

acquario marino come iniziare

La sump è comoda perché generalmente prevede una vasca a parte da riempire con acqua di osmosi. Il tuo acquario, infatti, sarà soggetto a costanti evaporazioni e dovrai monitorare il livello dell’acqua facendo dei rabbocchi. I rabbocchi possono essere anche quotidiani in estate, se l’acquario è posto in un ambiente molto secco. I rabbocchi vanno fatti con acqua di osmosi così da evitare un picco della salinità (che dovrai monitorare con un rifrattometro).

Acquario marino tropicale: allestimento

Sono sicura che adesso avrai le idee confuse ma niente paura. Per l’allestimento di un acquario marino tropicale puoi procedere per gradi.

Acquista i componenti di base così come descritto nell’articolo “acquario marino: come iniziare” e poi attendi i tempi di maturazione della vasca. Molti acquariofili consigliano un periodo di attesa di circa 40 giorni. Anche io consiglio di non avere fretta e di mettere in conto che, appena introdurrai i primi essere viventi in vasca, potrai andare incontro a un boom algale.

Per accorciare i tempi di maturazione della vasca in allestimento, puoi usare dei programmi appositi come il Red Sea Reef Mature Pro. Questo kit consente di ottenere una maturazione completa della vasca in 21 giorni. E’ studiato per acquari marini di 100 litri, quindi se la tua vasca è di 200 litri, dovrai acquistare due confezioni. Leggendo le istruzioni contenute nella confezione già sarai in grado di farti un’idea su quella che è la manutenzione standard.

Perché ti consiglio questo prodotto? Perché contiene biocondizionatori utili per favorire la crescita di batteri nitrificanti e denitrificanti (che poi userai anche in seguito, come il flacone con su scritto NO3 – PO4 – X che ti manterrà al minimo i livelli di fosfati e nitrati) e anche un supplemento che ti aiuterà a sviluppare alghe coralline sulle rocce vive (Coralline Grow), agendo sulla kH (anche questo lo utilizzerai anche in futuro se decidi di introdurre in vasca coralli duri).

Per tutte le informazioni sul prodotto utile per la maturazione dell’acquario ti rimando alla pagina Amazon: Red Sea Rs Reef Mature Pro Kit.

Nella foto in alto, l’angolo di uno dei miei acquari marini tropicali, nella seconda foto il mio pesce chirurgo giallo.

Se ti aspettavi un articolo sull’allestimento inteso come l’accaparramento commerciale dei vari componenti, ti invito a leggere: acquario marino: come iniziare. In questa pagina ho voluto fare una panoramica generale per farti capire anche cosa ti aspettava dopo l’allestimento, tra manutenzione e monitoraggio costante della vasca.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 agosto 2018