Come pulire la sump

Come pulire la sump

Come pulire la sump: suggerimenti per evitare cattivi odori dalla sump e garantire la massima efficienza del sistema di filtraggio. La guida definitiva sulla pulizia della sump.

Di interrogativi su come pulire la sump se ne leggono moltissimi: tante discussioni sui forum e come sempre c’è chi dice una cosa e chi afferma l’opposto. L’acquariologia non è una scienza esatta: molte regole che seguiamo sono state dettate dal mercato e una verità valida per un acquario potrebbe essere del tutto sbagliata per un altro, ogni acquario marino va concepito come ecosistema a sé e solo le prove su campo possono poi far selezionare i migliori risultati. Ok, dopo questa doverosa premessa, passiamo alla manutenzione sump, infatti c’è chi la vuole sporca e chi pulita, ma se non c’è un refugium da gestire, è bene averla sempre pulita.

Sump: che cos’è

La sump è quel pozzetto nascosto che costituisce il letto fluido dove inserire materiali filtranti, termostato e schiumatoio. In genere è predisposta per avere un piccolo serbatoio contenente acqua di osmosi che, grazie a un osmoregolatore, va a mantenere stabile il livello d’acqua nell’acquario, così da sopperire alla perdita d’acqua e all’aumento della salinità legato all’evaporazione.

La sump costituisce un vero e proprio filtro e come tale va gestito! La sump va pulita? Certo, l’operazione va fatta a ogni cambio d’acqua.

Come pulire la sump

Sappi che è impossibile mantenere la sump completamente pulita proprio per la presenza di materiali filtranti che hanno il dovere di trattenere lo sporco. Al momento del cambio d’acqua, per pulire la sump, dovrai:

  • Valutare la saturazione delle eventuali resine e sostituirle.
  • Lavare le spugne che fanno da setaccio ai detriti provenienti dalla vasca dell’acquario.
  • Lavare la pompa di risalita.
  • Lavare l’eventuale garza filtrante connessa al raccordo di discesa.
  • Aspirare via i detriti dalla sump usando una buona pompa elettrica.

Se hai problemi con le alghe e stai assistendo a un boom algale proprio sui vetri della sump (vetri della sump ricoperti di alghe, diatomee o cianobatteri), armati di raschietto e rimuovile staccando la pompa di risalita e impostando una schiumazione più bagnata così da consentire uno “smaltimento” più rapido.

La pulizia della sump è una delle operazioni che rientrano nella più variegata manutenzione dell’acquario marino. Della sump, lo strumento che dovrai pulire più spesso è lo schiumatoio, per questo non l’ho inserito nell’elenco in alto, perché lo skimmer va pulito a intervalli più brevi, anche in caso di schiumazione molto secca.

Come eliminare i detriti e la sabbia dalla sump?
Con una semplice pompa aspirante oppure con un tubo che dovrai azionare aspirando con la tua bocca…. un metodo un po’ spartano ma sempre valido.

I sifoni elettrici non sono molto costosi: su Amazon un buon modello si compra con 15,97 euro… Se vedi la descrizione, noterai che porta un sacchetto filtrante, in realtà a te, per pulire la sump quel sacchetto non serve: ti basterà aspirare via l’acqua con i detriti pescando dal fondo. Per tutte le informazioni sulla pompa elettrica appena descritta ti invito a visitare la pagina amazon: “Badee Sifone elettrico“, in commercio trovi tanti modelli, ho segnalato questo per le sue recensioni positive e per l’ottimo prezzo. La pompa, però, ha uno svantaggio: se il tuo mobiletto è molto corto, l’asta aspirante, essendo rigida, potrebbe non entrarci… fai queste valutazioni in base al tuo mobile della sump.

In sostanza: per pulire la sump ti basta sifonare il fondo del “pozzetto” a ogni cambio d’acqua.

Sump che puzza: soluzioni

Se la sump produce un cattivo odore, forse non stai pulendo abbastanza spesso lo schiumatoio o le altri componenti presenti nel pozzetto. In realtà, se esegui un periodico lavaggio delle spugne, la sump non dovrebbe produrre alcun cattivo odore.

Controlla il flusso dell’acqua, le sump sono studiate per imporre all’acqua un certo percorso. L’acqua, dall’acquario marino, attraverso la pompa di discesa, arriva alla sump dove subisce un primo setaccio (alla pompa di discesa dovresti inserire una garza filtrante), da qui passa per un box contenente il materiale filtrante e solo alla fine raggiunge la camera della schiumazione.

Se l’acqua non fa questo percorso e, in caduta, raggiunge tutti i comparti della sump, c’è qualcosa che deve essere sistemato (forse hai troppa acqua in sump, i materiali filtranti stanno facendo da tappo…). In questo caso è molto probabile che l’acqua in sump abbia un cattivo odore.

Altri motivi possono essere legati ai prodotti che aggiungi, per esempio, l’NO3-PO4-X, utilissimo per abbassare i livelli di nitrati e fosfati, se aggiunto nella sump può accumularsi e dare vita a cattivi odori. So che il produttore consiglia l’aggiunta nella sump ma puoi inserirlo con cautela (goccia a goccia) in prossimità della pompa di movimento, direttamente in vasca. Questo consiglio è valido per qualsiasi prodotto da aggiungere all’acquario.

Pubblicato da Anna De Simone il 22 luglio 2018