Acqua aromatizzata alla frutta

acqua aromatizzata
Acqua aromatizzata alla frutta: tante idee per realizzare bevande vitaminiche, abbinando la frutta che preferite con alcune spezie salutari.



E’ ormai noto che bere acqua fa bene alla nostra salute; elimina le tossine e aiuta il metabolismo. Spesso però, ci stanchiamo di berla e vorremmo un sapore diverso. Per non dover ricorrere a bevande zuccherate o gassate, che tra l’altro nuociono al nostro organismo, una buona alternativa è rappresentata dalle acque vitaminiche.

Si tratta di bevande aromatizzate fatte in casa; prepararle è semplicissimo, basta solo aggiungere all’acqua un po’ di frutta e qualche spezia. Naturalmente non dovrete preoccuparvi delle calorie: non c’è zucchero! Gli ingredienti, lasciati in infusione per il tempo necessario, daranno all’acqua un sapore unico e rinfrescante!

Potete davvero divertirvi e dare libero sfogo alla vostra fantasia e, soprattutto, ai vostri gusti, un po’ come succede per il gelato. Volete un’acqua aromatizzata al lime o al mirtillo, alla ciliegia o alla fragola? Potete scegliere i gusti che più gradite e anche mescolarli tra loro, aggiungendo anche le spezie come lo zenzero, i fiori come la lavanda, o le erbe aromatiche come la cannella o la menta.

Gli abbinamenti possibili sono tantissimi, l’unica raccomandazione è quella di scegliere sempre frutta biologica e fresca di stagione.

Ricette di acqua aromatizzata alla frutta

Come abbiamo già accennato, l’acqua aromatizzata è molto semplice da preparare inoltre non presenta coloranti né esaltatori del sapore, al contrario include frutta e piante medicinali. Vediamo qualche ricetta.

Tè verde, menta e lime

Quest’acqua aromatizzata è particolarmente indicata per perdere peso, migliorare la digestione e rinfrescare l’alito. Può essere consumata fredda per rinfrescarsi. Per beneficiare delle sue proprietà nutrizionali e benefiche è consigliabile berne un paio di bicchieri a digiuno appena svegli e altri durante il resto della giornata.

Acqua aromatizzata detox

Questa è la ricetta classica; per preparare questa bevanda aromatizzata basta aggiungere nella brocca di acqua, un limone e un lime tagliati a fette e senza semini, delle fettine di cetriolo con la buccia, delle foglie di menta e dei cubetti di zenzero senza buccia.

Acqua ai frutti di bosco

Per la preparazione di questa meravigliosa bevanda aromatizzata molto colorata basta mettere in infusione nell’acqua: i mirtilli, i lamponi e le more insieme a delle foglie di menta e a un rametto di rosmarino.

Acqua kiwi e mirtilli

Si prepara con il kiwi tagliato a fette, una manciata di mirtilli freschi ben lavati e delle fogli di menta.

Acqua mela verde e cannella

Si prepara con la mela tagliata a pezzettini senza essere privata della buccia con l’aggiunta della cannella.

Idee per aromatizzare il ghiaccio

Tagliate a fette abbastanza sottili un limone, privatelo dei semini poi sistemate le fette negli stampi per il ghiaccio. Riempite gli stampi di acqua e riponeteli in freezer per 4-5 ore. Otterrete dei cubetti di ghiaccio con all’interno una fetta di limone da mettere nell’acqua ogni volta che volete rinfrescarvi.

Come preparare le acque aromatizzate?

  • Per preparare un litro di acqua aromatizzata (liscia o frizzante, a vostro gusto), vi occorrono: 200 grammi di frutta e 1 rametto di erbe aromatiche. Per renderla ancora più dissetante, è preferibile aggiungere del ghiaccio.
  • Vi servirà una caraffa per mettere l’acqua e gli ingredienti con cui avete deciso di aromatizzarla.
  • La frutta dovrà essere ben lavata e tagliata a pezzettoni.
  • Se avete deciso di mettere degli agrumi, spremeteli nell’acqua.
  • Mescolate il tutto poi riponete in frigo lasciando in infusione dalle cinque alle sei ore, in modo che possa acquisire colore, sapore e aroma..
  • Le porzioni di frutta ed erbe da utilizzare possono variare in base all’intensità del colore e dell’aroma che desiderate. Potete addolcire il tutto con miele.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 8 maggio 2016