A Milano l’aperitivo diventa Green

Happy hour Happy Planet! A Milano l’ora dell’aperitivo si fa verde e quale evento più adatto dell’aperitivo per coinvolgere i gente? Persone di tutti i tipi si ritrovano a bere un cocktail e sgranocchiare ciò che offre la casa.

Dopo una giornata di lavoro e di studio, l’aperitivo è divenuto un momento di relax e se torni al bancone con il tuo vecchio bicchiere, la prossima bibita la paghi di meno. Questo della bibita è solo un esempio, come tutte le attività umane, anche l’ora dell’aperitivo ha un impatto ambientale e l’idea è quella di ridurlo diminuendo il consumo di acqua, energia, rifiuti e inquinamento!

Happy Hour Happy Planet è una campagna di educazione ambientale vivace e coinvolgente. Non solo Aperitivi fini a se stessi ma anche mostre, presentazioni di libri e meeting. I gestori dei locali coinvolti, non solo dovranno intrattenere i loro clienti ma anche sensibilizzarli sui temi fondamentali del pianeta, quali il cibo, l’acqua, l’energia, i rifiuti e la mobilità sostenibile.

Tra gli scopi di questo anno vediamo la volontà di costruire un gruppo d’acquisto solidale così da rendere più semplice l’acquisto di cibo biologico e di beni di consumo ecologici come tovaglioli, detergenti, stoviglie in bioplastica e tutto ciò che di buono c’è per il pianeta. Saranno coinvolti giovani, famiglie e bambini con una serie di eventi per tutti i gusti. Dal portale ufficiale dell’Happy Hour Happy Planet è possibile vedere quali sono i locali aderenti. Happy Hour Happy Planet, un progetto ideato da Fratelli dell’uomo e Città Possibili, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cariplo, e in collaborazione con Terre di mezzo e Ied Centro Ricerche.

Pubblicato da Anna De Simone il 6 luglio 2012