A bordo di Maserati con vento e sole

Energia solare e forza del vento, ecco il mix perfetto per battere il record della storica tratta New York-San Francisco passando per Capo Horn. Questa volta a provarci è l’italiano Giovanni Soldini a bordo della Maserati che, equipaggiata di pannelli solari, vele, motore e sei batterie da 12V 100Ah, si prepara a percorrere 13.225 miglia in meno di 57 gioni, 3 ore e 2 minuti!

Grazie all’ausilio dell’energia rinnovabile e all’efficienza energetica delle sei batterie Northstar NSB di HESA, la Maserati varcherà le onde più leggera: a bordo ci saranno solo 250 litri di gasolio invece che i 500 necessari.

Il velista Giovanni Soldini non è nuovo a questo genere di sfide: il 27 gennaio 2012 è partito a bordo del Ver 70 Maserati, con un equipaggio di 7 velisti, per conquistare il record sulla tratta oceanica Spagna-San Salvador. La barca a vela italiana, la Maserati, tenterà di aggiudicarsi un nuovo record, un Time reference supportato dalla forza del vento e dall’efficienza energetica.

Grande importanza  è stata data alle batterie di bordo, le sei batterie distribuite da HESA, sono collegate in serie-parallelo per una configurazione di 24V 300 Ah. Riescono a supportare cicli di ricarica rapida e non richiedono alcuna manutenzione. Ecco come commenta Giovanni Soldini:

“Sono molto felice di avere a bordo con noi le batterie NORTHSTAR distribuite da HESA. Il tema energetico è per me da sempre fondamentale e a maggior ragione lo diventa in occasione di questo tentativo di record che è molto lungo –
abbiamo davanti due mesi di navigazione. In queste condizioni l’apporto delle batterie NORTHSTAR distribuite da HESA è cruciale perché si ricaricano velocemente, ci permettono di risparmiare molto gasolio e nelle giornate di sole di essere indipendenti. Grazie alle batterie NORTHSTAR fornite da HESA porteremo con noi solo 250 litri di gasolio invece che 500.”

Ti potrebbe interessare anche la Rosa dei venti

Pubblicato da Anna De Simone il 22 gennaio 2013