Zeolite attivata: benefici e posologia

zeolite attivata benefici

La zeolite attivata è un integratore naturale derivato da un minerale di origine vulcanica, la zeolite, caratterizzato da una struttura cristallina regolare e microporosa.



Zeolite attivata: benefici

La zeolite attivata è utilizzata come integratore alimentare soprattutto per le sue proprietà depurative e antiossidanti. E’ infatti in grado di assorbire le tossine e i metalli pesanti presenti nel nostro organismo aiutandoci ad espellerli tramite le feci con benefici per il nostro intestino e per il nostro fegato.

Allo stesso tempo la zeolite attivata neutralizza i radicali liberi e contribuisce all’equilibrio fisiologico grazie al suo effetto alcalinizzante.

La zeolite attivata aiuta anche a migliorare la salute della nostra pelle, alleviando acne, dermatiti ed eczemi.

Recenti studi recenti hanno dimostrato come la zeolite sia in grado di ridurre lo stress fisiologico, potenziando le difese del sistema immunitario.

Zeolite attivata in capsule

Il modo più semplice di assumere la zeolite attivata è tramite pratiche capsule, comode da portare in viaggio e predosate.

Le capsule di zeolite si aprono quando arrivano a metà del nostro tratto digerente, assicurando l’ideale effetto terapeutico.

Zeolite attivata: posologia

Il nostro consiglio è di assumere una capsula da una a tre volte al giorno con un bicchiere di acqua abbondante.

L’assunzione di acqua nel corso di tutta la giornata (l’ideale sarebbe circa 1 litro e mezzo) è particolarmente importante per compensare il potere assorbente della zeolite attivata.

Zeolite attivata: dove acquistarla

La zeolite attivata può essere acquistata in farmacia o erboristeria ma il nostro consiglio per risparmiare senza rinunciare alla qualità è di ordinarla online su siti specializzati come Santenaturels.it dove troverete:

 

Zeolite: proprietà

Dal punto di vista chimico la zeolite presenta un’intelaiatura strutturale a base di alluminosilicato e cationi intrappolati all’interno di cavità a gabbia che permette di assorbire come una spugna i metalli pesanti nocivi al nostro organismo come piombo, cadmio, cloro e mercurio).

In ambito medico è utilizzata la Clinoptilolite-Zeolite, forma cristallina della Zeolite, caratterizzata da una carica negativa, che le permette di legarsi con le sostanze nocive a carica positiva, espellendole dal nostro corpo.

Zeolite: a chi è indicata

L’assunzione di zeolite è indicata a diverse categorie di persone:

  • a chi pratica attività fisica, in quanto aiuta a smaltire l’acido lattico e accorcia i tempi di recupero
  • a chi vive in ambienti inquinati e respira aria contenente metalli pesanti (capita frequentemente a chi vive nelle grandi città)
  • a chi soffre di cattiva digestione o per rimediare a un’alimentazione sregolata o caratterizzata da eccesso di zuccheri e farinacei.
  • a chi si sente stanco

Pubblicato da Matteo Di Felice il 13 marzo 2018