Vellutata di spinaci, ricetta e varianti

vellutata di spinaci

Vellutata di spinaci: ricetta e tante varianti per ogni palato. Versione con o senza patate, ricetta più saporita con la ricotta oppure crema di spinaci e basilico. Tante idee per gustare al meglio le vellutate.

Crema o vellutata di spinaci e basilico

Il basilico è una tipica erba del mediterraneo, perfetta da gustare in una vellutata di spinaci: il basilico smorza il sapore “terroso” dello spinacio restituendo delicatezza e bontà al palato.

Ecco gli ingredienti per preparare una crema o vellutata di spinaci al basilico; dosi per 4 persone:

  • 600 grammi di spinaci freschi
  • 2 grosse patate
  • 2 scalogni
  • 1 litro di brodo vegetale
  • olio extravergine d’oliva quanto basta
  • 50 ml di panna fresca da cucina
  • 3 rametti di basilico
  • sale e pepe quanto basta

Procedimento:

Per questa ricetta avrete bisogno di una casseruola dal fondo anti-aderente e di un mixer da cucina, minipimer o robot da cucina tipo bimbi.

  1. Pulite gli spinaci, lavateli e sgrondateli bene ma non sarà necessario asciugarli.
  2. Sbucciate gli scalogni e tritateli finemente.
  3. Fate rosolare gli scalogni con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Meglio se usate una casseruola dal fondo anti-aderente.
  4. Da parte, sbucciate e tagliate a dadini le patate. Unitele allo scalogno e mescolate.
  5. Nella casseruola, aggiungete gli spinaci tagliati a pezzetti. Mescolate bene.
  6. Salate e tappate il tegame con il coperchio così da lasciare appassire le verdure.
  7. Bagnate con il brodo bollente e fate cuocere, sempre coperto, per 15 – 20 minuti finché le patate non risulteranno quasi sfatte.
  8. Togliete dal fuoco e aggiungete le foglie dei due rametti di basilico (non è necessario tritarle).
  9. Trasferite il tutto in un mixer da cucina o con un frullatore a immersione. Attivate alla massima potenza fino a ottenere un composto liscio e… vellutato!
  10. Per finire, aggiungete a panna e rimettete sul fuoco per qualche minuto.

Per guarnire, servite la vellutata di spinaci e basilico con qualche fogliolina intera di basilico e un po’ di pepe macinato fresco.

Vellutata di spinaci senza patate

La ricetta della vellutata di spinaci senza patate annovera, tra i suoi ingredienti, la ricotta. In alternativa potete usare qualsiasi formaggio spalmabile fresco. Ecco gli ingredienti per preparare una vellutata di spinaci e ricotta (senza patate) per 4 persone:

  • 30 ml d’olio extravergine d’oliva (circa 2 cucchiai)
  • 2 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiaio di dado granulare
  • 1 bicchiere d’acqua
  • 150 grammi di ricotta o altro formaggio fresco spalmabile
  • 800 g di spinaci già puliti

Anche in questo caso vi servirà una casseruola e un mixer o robot da cucina tipo bimbi.

  1. Per preparare questa ricetta della vellutata di spinaci e ricotta dovete prima di tutto prendere una pentola capiente. Fateci scaldare l’olio extravergine d’oliva insieme all’aglio mondato e lavato.
  2. Dopo circa 4 minuti eliminate l’aglio.
  3. Aggiungete gli spinaci, il dado granulare e l’acqua.
  4. Mettete il coperchio e fate cuocere la preparazione per 15 minuti. Trascorso il tempo, spegnete il gas.
  5. A questo punto, con l’ausilio del frullatore a immersione o mixer, frullate la vostra vellutata azionandolo alla massima intensità. In pochi minuti, la vostra vellutata di spinaci sarà pronta.
  6. Una volta frullata, unite il formaggio fresco spalmabile (tipo ricotta).
  7. Frullate ancora fino a ottenere un composto cremoso e pronto da servire.

La stessa ricetta appena descritta può essere preparata omettendo i formaggi, tuttavia, per stemperare il sapore forte e “terroso” degli spinaci consigliamo di accompagnare questa verdura ad altre: patate, carote, basilico… Se proprio volete godervi una vellutata di spinaci senza altri ingredienti, aggiungete almeno panna o burro.

Come fare vellutate di spinaci in 20 minuti

Se amate le vellutate e le zuppe, potete considerare l’acquisto di un elettrodomestico dedicato che, grazie a programmi pre-impostati, vi consente di preparare vellutate e zuppe nel giro di 20 minuti.

Nel caso della ricetta della vellutata di spinaci, non dovrete fare altro che lavare le verdure e inserirle nel boccale, proprio come fareste con un robot da cucina con cottura integrata.

Chi ha un bimby  può usare quello, mentre chi non vuole investire troppi soldini in un robot da cucina può usare un elettrodomestico dedicato alla preparazione di vellutate e zuppe.

vellutata di ceci ricetta

Tra gli elettrodomestici presenti sul mercato segnaliamo il Philips Viva Collection che prepara zuppe e vellutate in 18 minuti. Riesce a preparare (cuoce e frulla) vellutate, creme, minestre, zuppe, marmellate, composte e frullati.

Il Philips Viva Collection si compra su Amazon al prezzo di 133,94 euro con spese di spedizione gratuite, è stato aggiornato con il modello 2018 che presenta miglioramenti tecnici (è migliorata la cottura, dispone di più programmi, 6 modalità di cottura e preparazioni pre-impostate) e nei materiali (sempre in acciaio inox ma strutturato in modo da semplificarne la pulizia). Nei negozi di elettronica si trova al prezzo di circa 150 euro. Nel giro di 18 minuti riesce a preparare vellutate e zuppe per 4 persone per una capacità di 1,2 lt di prodotto.

Link utili per info sul prodotto: Philips Viva Collection

Il dispositivo citato è solo un esempio, il mercato offre elettrodomestici affini anche meno costosi. Vi ho segnalato questo perché l’ho testato in prima persona ed è molto comodo, soprattutto facile da pulire. Una buona soluzione per fare vellutate e zuppe, e servirle almeno una volta a settimana senza dove scomodare pentole, frullatori etc… Con questo tipo di elettrodomestico basta sporcare un tagliere, un coltello e… basta!

Note bene!
Se desiderate una vellutata di spinaci più densa e meno liquida, usate meno brodo e aggiungete, per ogni mezzo litro di brodo e 400 grammi di spinaci, 20 grammi di farina.

Pubblicato da Anna De Simone il 8 dicembre 2016