Vacanze a New York in Hotel Green

E’ il sogno di tutti, un lungo soggiorno a New York, magari nei pressi di Times Square. Visitare il cuore pulsante della Grande Mela, passeggiare tra le strade affollatissime, visitare locali, negozi, gallerie e musei. A fine giornata c’è ancora più gusto a rientrare nel proprio hotel quando questo è green con tanto di certificazione LEED! La struttura ricettiva in questione è l’Hotel Element Times Square, dove, a spadroneggiare, non è il lusso ma la leggerezza della sostenibilità.

L’Hotel Element Times Square è tra i dieci hotel più sostenibili degli Stati Uniti.  L’edificio gode di certificazione LEED, peculiarità che caratterizza gli Hotel Element, Starwood, l’unica catena alberghiera che si batte per ottenere la certificazione ambientale LEED. A oggi, sei dei dieci alberghi della catena Hotel Element Starwood, hanno ottenuto tale certificazione, gli altri quattro sono in attesa di revisione.

L’Hotel Element Times Square offre 411 camere. Si tratta di una struttura di grandissime dimensioni pertanto, lo sforzo energetico si traduce in grossi tagli di emissioni nocive. Per iniziare, l’Hotel sfrutta il 100% di energia rinnovabile. La luce naturale può illuminare le camere per molte ore del giorno, per il resto, l’illuminazione è ad alta efficienza energetica con impianti CFL e LED.

Tutti gli elettrodomestici sono certificati Energy Star. La struttura gode di una sala fitness che consente agli ospiti di ricaricare i propri dispositivi portatili durante l’allenamento e una stazione di ricarica per eBike e auto elettriche. Tutte le docce e i rubinetti sono a basso flusso per garantire il massimo risparmio idrico. Gli ospiti sono invitati a bere acqua di rubinetto diltrata piuttosto che utilizzare bottiglie di plastica.

Per la pulizia delle camere sono utilizzati prodotti eco-compatibili. Come i detergenti anche gli altri materiali sono a basso impatto. Per esempio, i materiali utilizzati per la pavimentazione sono costituiti da pneumatici riciclati e le vernici sono a basso contenuto di VOC. Nei bagni non si trovano saponette e contenitori in miniatura, piuttosto sono disponibili dispenser per shampoo e bagno schiuma, così da non generare rifiuti in plastica.

La missione dell’Hotel è quella di offrire un soggiorno salutare e a basso impatto. Gli ospiti potranno usufruire di prodotti freschi di stagione, biciclette gratuite per esplorare i dintorni e, se lo desiderano, colazione a sanno. Le posate e tutti gli utensili sono usa e getta, non è un controsenso per una struttura da 411 camere?

Pare proprio che la gran parte dei clienti voglia fare colazione fuori dall’Hotel, portarla via a sacco. Poi ceramiche e vetri consumerebbero energie per la pulizia, quali acqua ed elettricità per le lavapiatti. Posate, piatti e bicchieri sono usa e getta ma realizzati in plastica di mais e carta.

Pubblicato da Anna De Simone il 20 agosto 2012