Tv su Internet: le migliori soluzioni

Tv su Internet

La tv su Internet fa parte del cambiamento di abitudini portato dalla tecnologia. Non sono passati tanti anni da quando il televisore era il sovrano incontrastato del salotto e del dopocena domestico: tutti seduti davanti al teleschermo a vedere i programmi della RAI e dei pochi canali privati.

Oggi con la tv su Internet è cambiato tutto. L’offerta di contenuti si è ampliata a livelli prima impensabili e i numerosi servizi on demand offrono la possibilità di scegliere non solo che cosa guardare, ma anche come guardarlo.

Già, perché oggi le tv a pagamento hanno sdoganato molte altre modalità di fruzione dell’offerta di programmi. Il televisore continua a essere la principale, ma è tallonato a breve distanza da pc, tablet e perfino smartphone, che consentono con la tv su Internet di godersi i propri programmi preferiti anche lontani da casa e perfino all’aperto, senza perdersi nulla.

Il ridimensionamento dei prezzi di Internet mobile e le tecnologie sempre più performanti (in attesa del 4G LTE che promette meraviglie), consentono trasmissioni in streaming della tv su Intertnet economicamente accessibili a un pubblico vasto e con un livello di definizione in grado di rivaleggiare con le più blasonate smart tv. La qualità non è più un ostacolo.

Serve però qualche verifica. Se per guardare la tv tradizionale bastava un televisore qualsiasi, con la tv su Internet non basta un pc qualsiasi. E soprattutto non basta una Internet qualsiasi.  Prima di scegliere la migliore soluzione di tv in mobilità senza brutte sorprese serve controllare la compatibilità dei propri dispositivi pc, tablet o smartphone. Soprattutto verificate se il sistema operativo che usate è iOS, Android oppure Windows Phone perché non tutti i sistemi funionano su tutte le piattaforme.

Per esempio Sky Online, il servizio di tv streaming di Sky, non supporta gli smartphone (per i quali invece c’è il servizio Sky Go), ma funziona sia su pc che su Mac e sui tablet Apple e Samsung, oltre che su PlayStation 3 e 4. Dal canto suo, Infinity Tv, previo acquisto del dongle di Google Chromecast, può funzionare anche sulle tv non smart ma dotate di porta HD.

Infine, attenzione a usare la tv su Internet se non si è sul wireless di casa o senza avere un abbonamento a Internet mobile conveniente (confrontateli e scegliete il più adatto alle vostre esigenze con il comparatore di tariffe di IdeeGreen).

Tenete presente che la trasmissione in streaming della tv su Internet richiede molta banda, soprattutto per i contenuti in alta definizione. Vero che in alcuni casi è possibile selezionare una qualità di immagine inferiore per risparmiare gigabyte di traffico, ma si tratta di un compromesso.

Pubblicato da Michele Ciceri il 9 settembre 2014