Togliere la ruggine dai tessuti

togliere ruggine dai tessuti

Come togliere la ruggine dai tessuti: rimedi naturali e non per eliminare le macchie di ruggine dai tessuti.

Quella maglia a cui tenevi tanto ha una macchia di ruggine?
Non temere, non devi gettarla via, ti basta applicare questi rimedi naturali per eliminare le macchie di ruggine dai tessuti. Gli stessi consigli si possono applicare su tessuti di jeans, cotone e fibre sintetiche.


Attenzione!
Prima di attuare i seguenti rimedi naturali per togliere la ruggine dai tessuti, sperimentateli su una piccola porzione di stoffa così da essere certi che il prodotto usato è compatibile con il tipo di tessuto macchiano. Questo consiglio vale soprattutto per tessuti come la seta o altra stoffa delicata.

Macchie di ruggine sui vestiti

Le macchie di ruggine sui vestiti si manifestano con dei puntini arancione, rame o marrone, in forma di righe oppure di chiazze più o meno estese dello stesso colore. Le macchie di ruggine sui tessuti, con il classico lavaggio in lavatrice non vanno via, neanche se provate a pretrattare. Questo perché la ruggine viene assorbita a pieno dalle fibre tessili.

Se notate una macchia di ruggine sulla maglia o un pantalone, fate attenzione a capire come si è formata. Controllata nell’armadio le parti metalliche delle grucce, delle cinture o se avete maglie con borchie. Una volta individuata la fonte della ruggine eliminatela per evitare che altri abiti possano macchiarsi.

Togliere la ruggine dai tessuti con rimedi naturali

Esistono diversi rimedi naturali per eliminare le macchie di ruggine. L’efficacia di questi rimedi naturali dipende da quanto l’ossido di ferro è riuscito a penetrare nelle fibre tessili. Dato che si tratta di rimedi naturali semplici da sperimentare, fare un tentativo non guasterà!

Limone
In un pentolino, fate sciogliere una presa di sale in 200 ml di succo di limone appena premuto. Fate riscaldare il succo. Immergete il tessuto macchiato in acqua per poi strizzarlo bene. Applicate il succo di limone sulla macchie di ruggine e lasciate agire per un’ora. Eseguite un normale lavaggio in lavatrice con acqua fredda (usate il programma per i delicati).

Latte
Tamponate il tessuto con del latte intero e lasciatelo agire per un’ora. Procedete con il classico lavaggio in lavatrice.

Cremor tartaro 
Il bitartaro di potassio è un sale di potassio dell’acido tartarico. In commercio si trova comunemente con il nome “Cremor tartaro”, è una sostanza leggermente acida e sarebbe in grado di togliere la ruggine dai tessuti. Il cremor tartaro è usato, nell’industria alimentare, come agente lievitante ed è indicato con il codice E 336. Il cremor tartaro è un buon agente sbiancante, quindi è più indicato se la macchia di ruggine è su abiti bianchi. Utilissimo per sbiancare capi ingialliti. Per l’uso, disciogliete il cremor tartaro in acqua e applicatelo sulla macchia da eliminare.

Aceto bianco e sale 
Impregnate la macchia con aceto di vino bianco e poi copritela con del sale fino. Lasciare agire per 10 – 15 minuti e risciacquare.

Prodotti per togliere la ruggine dai tessuti

Oltre ai rimedi naturali citati, è possibile togliere le macchie di ruggine con prodotti ad hoc o prodotti acquistati che comunemente abbiamo in casa. Prima di comprare prodotti specifici smacchiaruggine, fate un tentativo con il sapone liquido per i piatti e…. con uno struccante bifasico per occhi.

Struccante
Lo struccante bifasico è (ahimè) molto aggressivo, alcuni struccanti presenti sul mercato riescono a togliere macchie di ruggine o macchie di inchiostro dai tessuti. Lasciate agire lo struccante per 5 minuti per poi lavare il capo in acqua fredda.

Smacchiaruggine 
E’ indubbiamente il rimedio più efficace per togliere la ruggine dai tessuti. In commercio esistono diversi prodotti smacchiaruggine per le stoffe. Come riferimenti vi segnaliamo quello più popolare, lo Smakkia Ruggine Parodi proposto su Amazon al prezzo di circa 10 euro compreso di spese di spedizione. Si tratta di uno smacchiatore per tessuti formulato appositamente per eliminare la ruggine e le striature lasciate dal ferro da stiro.

Attenzione! 
Dopo il lavaggio evitate di asciugare i capi macchiati di ruggine nell’asciugatrice, la ruggine residua potrebbe fissarsi ulteriormente tra le fibre tessili. Vi consigliamo di asciugare gli abiti naturalmente.

Pubblicato da Anna De Simone il 20 maggio 2016