Tiramisù alle fragole

Tiramisù alle fragole: ricetta classica (con mascarpone) e varianti come il tiramisù alle fragole con panna, senza uova o con pavesini.

Le fragole si prestano a tante ricette, dalle semplici macedonie alle torte più elaborate. Oggi vi proponiamo il tiramisù alle fragole, un dessert fresco, colorato e profumato realizzato con strati golosi di biscotti, crema e fragole di stagione.

Tiramisù alle fragole con Mascarpone, Chantilly o panna

La crema può essere data da panna, crema chantilly o crema al mascarpone in base ai vostri gusti. Anche per i biscotti avete campo libero: si va dai classici savoiardi ai pavesini. I pavesini sono biscotti molto sottili, quindi consigliamo di realizzare strati di panna (o di crema) meno spessi di quanto fareste con i savoiardi.

Chi proprio non teme le calorie (ne’ l’olio di palma) può scegliere di preparare la ricetta del tiramisù alla fragole con biscotti alla panna tipo Macine. 

L’unica costante di questa ricetta è data dalle fragole che devono essere fresche, di stagione e coltivate con metodo biologico. Ecco nel dettaglio la ricetta “Tiramisù alle fragole” in versione classica o con panna.

Fragole, proprietà

Informazioni nutrizionali. Le fragole contengono calcio e ferro, molta vitamina C e A. Inoltre contiengono potassio e magnesio. 100 grammi di fragole forniscono circa 30 calorie.

Tiramisù alle fragole, ricetta classica

Iniziamo con la ricetta classica del tiramisù di fragole. La possiamo definire ricetta classica perché, proprio come il tiramisù al caffè, è fatta con mascarpone e savoiardi. Ecco gli ingredienti per un tiramisù dalle porzioni generose per 6 persone.

  • 3 cestini di fragole mature
  • 1 confezione di savoiardi
  • 6 tuorli
  • 6 cucchiai di zucchero di canna
  • 500 gr. di mascarpone
  • 2 albumi

Tiramisù alle fragole, preliminari

  • Fragole
    Dopo aver lavato accuratamente le fragole, togliete il picciolo e tagliate a pezzetti di dimensioni uniformi. Versate le fragole in un contenitore insieme a un cucchiaio di zucchero di canna.  Mescolate accuratamente e lasciare macerare al fresco per circa mezz’ora.
  • La crema
    Nel frattempo sbattete i tuorli con lo zucchero rimanente fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite il mascarpone mescolando accuratamente. Montate gli albumi a neve per unirli al composto facendo attenzione a mescolare dal basso verso l’alto: per montare gli albumi usate strumenti perfettamente puliti senza tracce di grassi.

Tiramisù alle fragole, preparazione

Disponete uno strato di savoiardi sul fondo di un contenitore poi versateci il liquido di macerazione delle fragole. Cospargete con uno strato uniforme di fragole e uno strato di crema al mascarpone. Decorate infine con qualche fragola e lasciate riposare in frigorifero per qualche ora.

Tiramisù ai mirtilli, more e frutti di bosco

Variante: insieme alle fragole potete aggiungere i frutti di bosco (mirtilli, more, lamponi, ribes).

Tiramisù alle fragole e panna

Come premesso, la crema al mascarpone può essere sostituita con la panna. Il procedimento è lo stesso, vi basterà omettere la preparazione della crema al mascarpone.

L’unica condizione per ottenere un buon tiramisù di fragole e panna sta nella preparazione della panna. La panna dovrà essere montata in modo impeccabile. Non lesinate con i tempi d’impiego del frullatore: dovete ottenere una panna fermissima da tenere per diverse ore nel frigorifero prima di utilizzarla per farcire il vostro tiramisù.

Invece della classica panna da montare che trovate in commercio, provate a usare la panna fresca, ottenuta da latte intero. Di certo il sapore sarà più ricco e il risultato più sano.

Tiramisù alle fragole senza uova

Il tiramisù di fragole e panna è già, di per sé, senza uova! Le uova si usano per la preparazione della crema al mascarpone o della chantilly. Se preparate un tiramisù di fragole e panna potete evitare l’impiego delle uova.

Per un tiramisù senza uova, però, attenti anche alla scelta dei biscotti. I pavesini, in questo caso, andrebbero evitati, così come gli stessi savoiardi.

Indicazioni utili per la scelta e la pulizia delle fragole.

  • Lavate molto bene le fragole con il picciolo.
  • Non lasciate le fragole in ammollo.
  • Poiché sono  molto deteriorabili consumatele appena acquistate.
  • Comprate fragole bio.
  • Non manipolatele troppo.
  • Attenzione se siete allergici evitatene il consumo.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 19 aprile 2017