Come si costruisce un tavolo rustico

Gazebo-con-tavolo-e-panche

Arredare l’esterno con tavoli e sedie in plastica certo non conferisce un aspetto particolare al giardino. Possiamo usare un arredamento in legno ma costerebbe molto di più. Allora possiamo pensare di realizzare con le nostre mani qualcosa di esteticamente più valido. Costruire un tavolo rustico  non richiede abilità particolari e sicuramente conferirà al nostro giardino un aspetto migliore!
I tavoli rustici presentano normalmente le sedute integrate nella struttura; sia le panche,  il tavolo e il gazebo possono considerarsi un unico pezzo. A tal proposito vi illustreremo come costruire un tavolo rustico con panche e gazebo integrato, seguendo le nostre istruzioni passo per passo.

Tavolo rustico, l’occorrente

  • Assi di abete
  • Assicelle
  • Viti e bulloni
  • Telo impermeabile
  • Viti da legno
  • Trapano
  • Calcestruzzo per il basamento

Indicazioni utili: per la lunghezza del tavolo quindi delle assi, è consigliabile che stabiliate voi in base al numero dei posti a sedere

Tavolo rustico, procedura

  1. Congiungere le assi per formare i ripiani dei sedili e del tavolo e avvitarle ad altre assi in perpendicolare che fungeranno da elementi portanti: ne bastano tre, una al centro e le altre due alle estremità. Per la lungezza regolatevi in base alla larhezza del piano del tavolo.
  2. Procedere successivamente con i lati di sostegno che in questo particolare tipo di tavolo ha la forma di “W”. Determinare con precisione la distanza tra le sedute e il piano del tavolo e realizzare dei fori col trapano
  3. Bloccare le assi con viti e bulloni
  4. Scavare un buco di circa 50 cm ad ogni angolo e infossare i quattro montanti che sono destinati a reggere la copertura telonata
  5. Fissare a terra con una gettata di calcestruzzo, dando loro un’inclinazione verso l’esterno di circa 10 gradi
  6. Fissare sui montanti le assi che dovranno servire per schienali
  7. Posizionare la struttura a forma di “W” tra i montanti e collegare le sedute con i montanti.
  8. Terminare con un’intelaiatura fatta di assicelle che andrà a reggere e tenere teso il telo di copertura.
  9. Per rifinire la struttura, carteggiare smussando per bene gli spigoli del tavolo e delle panchine per poi stendere una vernice ecologica protettiva

Tavolo rustico, indicazioni utili

  • I piedi del tavolo si incrociano con quelli dei sedili posti ai due lati.
  • Tutta la struttura viene tenuta dai quattro montanti che si trovano ai quattro angoli e che sorreggono la copertura.
  • Ci sono solo alcune assi che devono essere tagliati su misura con estrema precisione.

Pubblicato da Anna De Simone il 23 agosto 2013