Spaghetti di verdure, come farli

spaghetti zucchine

Spaghetti di verdure: come preparare spaghetti di verdure in casa con un semplice affetta verdure. Idee creative e ricette per ottenere spaghetti di zucchine, carote, patate chips e molto altro.


Gli spaghetti di verdure sono una buona alternativa culinaria alla classica pasta di grano duro e rappresentano un metodo creativo per portare verdure in tavola. Gli spaghetti di zucchine, per esempio, si prestano perfettamente per la preparazione di primi piatti, secondi, contorni o per decorare qualsiasi portata. Insomma, sono estremamente versatili e consentono una marea di abbinamenti.

Spaghetti di zucchine, come prepararli

Per preparare gli spaghetti di zucchine, di carote, barbabietola o di qualsiasi altra verdura, vi servirà un apposito strumento da cucina. Niente di troppo costoso o di elettrico, si tratta di semplici affettaverdure che consentono di ottenere delle spirali di zucchine, carote, patate, barbabietole o altro. Gli affettaverdure sono facili da trovare in commercio ma non sempre consentono di ottenere i cosiddetti spaghetti di verdure perché non tutti dispongono di lame a spirale. In questo paragrafo vi segnaleremo alcuni prodotti da Amazon (tutti con spese di spedizione gratuite) che vi permetteranno di preparare gli spaghetti di zucchine e altre verdure, in casa.

spaghetti vegetali

Kitchen-nv Spiralizer
Anche questa volta gli spaghetti di verdure si fanno a mano ma il Kitchen-nv offre tre differenti lame. A seguito dell’acquisto il venditore vi invierà un libro di ricette ipocaloriche (a basso contenuto di grassi, carboidrati e con poche calorie) ma il libro potrebbe essere in lingua inglese. Il costo di questo affettaverdure è di 18,25 euro con spese di spedizione gratuite.

I modelli a mano non consentono di ottenere spirali di ortaggi più grossi come patate o barbabietole. In questo caso potrebbe essere più utile un affettaverdura con manovella e base d’appoggio. Anche in questo caso ve ne proponiamo due di differente fascia di prezzo.

spaghetti vegetali

Affettatrice Kuuk
Stando all’esperienza di chi ha già usato questa affettaverdure, le plastiche sono molto robuste e possono essere lavate in lavastoviglie. L’affettaverdure prevede tre differenti tipi di lame: una per fare delle tagliatelle di verdure (verdure a nastro), una lama per gli spaghetti di verdure e una lama per delle linguine di verdure, cioè una via di mezzo tra i nastri di verdure e gli spaghetti. Molto comoda anche per preparare chips in casa. Il prezzo è di 27,95 euro con spese di spedizione gratuite.

Affettaverdura Westmark
E’ l’affettaverdure più comprato e apprezzato di Amazon. Anche in questo caso il kit comprende tre lame intercambiabili. Adatto sia per la frutta che per la verdura (anche il Kuuk lo è). Il prezzo è di 33,19 euro con spese di spedizione gratuite.

Consiglio per la scelta:

se intendete usarlo per la preparazione di primi piatti, vi converrà comprare un modello a manovella che consente di affettare più verdura in meno tempo. Per affettare quantità esigue di verdure, quindi se intendete preparare spaghetti di verdure solo per decorare le portate, o arricchire insalate, andrà bene anche il modello da girare manualmente, privo di manovella e base d’appoggio. Considerate che il modello d’appoggio è più ingombrante da conservare.

Non solo spaghetti di verdure: le patatine Chips fatte in casa

Grazie agli affettaverdure con manovella, è possibile preparare le patatine tipo chips (croccanti come quelle che si comprano in busta!) da cuocere in forno rigorosamente ventilato o nel microonde. Vi basterà tagliare le patate con l’affettaverdure, condirle con le spezie che preferite (pepe, formaggi, paprika, olio extravergine di oliva…) e cuocere in forno ventilato per pochi minuti. Per ottenere un effetto aromatizzato, lasciate insaporire le patate con le spezie per qualche ora, prima della cottura in forno.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 18 maggio 2016