Sistemi Efficienti di Utenza: tutta energia niente oneri

sistemi-efficienti-di-utenza

I Sistemi Efficienti di Utenza consentono a un operatore che installa un impianto fotovoltaico sul tetto di un cliente di vendere direttamente a quest’ultimo l’elettricità prodotta. La novità dei SEU consiste nel fatto che, invece di vendere l’impianto fotovoltaico, un’impresa del settore solare può vendere i kilowattora prodotti da quell’impianto. Il meccanismo normativo è stato sbloccato a dicembre 2013 da una delibera dell’Autorità per l’Energia.

Nei Sistemi Efficienti di Utenza l’impianto fotovoltaico appartiene alla ditta che lo ha installato, anche se si trova su un tetto che non le appartiene, la quale si impegna con un contratto a cedere al cliente l’energia prodotta dal sistema per un determinato periodo a un prezzo concordato. Ovviamente, qui sta la molla economica, il prezzo sarà più basso rispetto a quello che il cliente pagherebbe acquistando l’elettricità dalla rete pubblica. Un prezzo più basso facilmente raggiungibile visto che l’energia ceduta, essendo prodotta e consumata all’interno del SEU, è esente per legge da oneri di rete e di sistema.

Parliamo di fotovoltaico perché è l’esempio più immediato (e forse è anche l’applicazione per cui i SEU sono stati ideati) ma secondo la norma i Sistemi Efficienti di Utenza possono essere alimentati da impianti a rinnovabili (quindi anche eolico) o di cogenerazione ad alto rendimento. La potenza di questi impianti però non deve superare i 20 Mwe, essi devono essere gestiti da un solo produttore e anche direttamente connessi all’unità di consumo tramite un collegamento privato. Inoltre devono essere realizzati all’interno di un’area che sia di proprietà del cliente.

Luca Zingale, direttore scientifico di Solarexpo, ha sottolineato in occasione dell’ultima fiera a Milano che i modelli di business abilitati dai Sistemi Efficienti di Utenza possono essere visti con grande interesse in Italia. Alla luce dell’ottima producibilità solare e degli elevati costi di vendita al dettaglio dell’elettricità, i SEU consentono ai clienti-utenti finali di tagliare la bolletta e alle imprese del fotovoltaico di realizzare impianti anche senza incentivi. Zingale lo ha definito un modo più complesso e sfidante di fare fotovoltaico, ma certamente percorribile e virtuoso per il sistema Paese.

Pubblicato da Michele Ciceri il 9 maggio 2014