La tecnologia che ci fa risparmiare

Vi sono alcuni accessori di uso quotidiano che potrebbero farci risparmiare sulla bolletta elettrica. Si parla di risparmi apprezzabili che potrebbero concedervi qualche sfizio in più e diminuire la vostra impornta di carbonio.

Il mondo è diventato un luogo estremamente tecnologico. Chi oggi ha 50 anni ha potuto vedere il passaggio dai dischi in vinile, alle musicassette, ai CD, fino ad arrivare ai lettori multimediali. Così come nel settore musicale, tutti gli ambiti hanno subito grosse evoluzioni, perché non sfruttarle a 360° invece di limitarsi a comprare l’ultimo smartphone che vi fa ascoltare musica?

Il progresso tecnologico ha un grosso impatto sulla nostra bolletta elettrica ma può anche contrastarlo con dispositivi economici studiati per tale scopo. Vediamo quali:

Multipresa a Risparmio Energetico. Si tratta di una multipresa elettrica che consente di risparmiare energia per oltre 50 euro all’anno. Con un sistema “click off” consente di risparmiare l’energia necessaria al mantenimento dello standby di alcuni apparecchi come televisioni, impianti wifi, dvd, lettori multimediali, piattaforme di gioco… Alcune multiprese hanno la funzione di autospegnimento se dimenticate accese per oltre 48 ore, altre consentono il controllo remoto.

Per esempio, per tenere il decoder in standby si consumano 91 kWh di energia se a questi si aggiungono gli altri dispositivi come TV e lettore dvd, si arriva a un totale di 260 kWh che si traducono in circa 48 euro in bolletta.

Batterie ricaricabili. Acquistando batterie ricaricabili si risparmia. Inoltre, un dispositivo chiamato Batteri Wizard è capace di ricaricare fino a 10 volte, anche le batterie standard.

Tende e finestre. Può sembrare ridicolo ma le tende possono aiutarvi a risparmiare energia elettrica. Con un paio di veneziane su misura, si può sempre regolare la luce. Inoltre un ottimo allestimento delle finestre vi garantirà isolamento termico e risparmio sul riscaldamento. Da non sottovalutare anche altre accessori come i soffioni per la doccia e per il lavandino, questi potrebbero essere sostituiti con modelli ad alto risparmio idrico.

Ricordate, la tecnologia che più vi aiuterà a risparmiare denaro sulla bolletta elettrica è quella data dalle energie rinnovabili con impianti fotovoltaici domestici.

Pubblicato da Anna De Simone il 24 luglio 2012