Risparmiare sul riscaldamento domestico

risparmiare sul riscaldamento

Con l’arrivo dell’inverno bisogna fare i conti con il riscaldamento domestico! Fra poco infatti bisognerà acendere termosifoni e stufe, operazioni che incidono sulla propria economia domestica. Per risparmiare sul riscaldamento domestico bisogna prestare attenzione ad alcuni aspetti importanti che di seguito vi elencheremo nell’articolo.

Risparmiare sul riscaldamento domestico, coibentazione delle mura
Se dovete acquistare o ristrutturare casa fate molta attenzione nella scelta dei materiali per coibentarla, preferendo materiali naturali come canapa, paglia, perlite espansa, lana di cellulosa, sughero che pare essere quello più valido.

Risparmiare sul riscaldamento domestico, infissi e cassettoni per tapparelle
Per evitare spifferi indesiderati e perdite di calore gli infissi rivestono un ruolo determinante, dovrebbe essere di nuova generazione, con vetri termoregolanti.
I cassettoni delle tapparelle andrebbero isolati all’interno con dei rotoli di gomma piuma: vi proteggerà anche da un eccessivo inquinamento acustico

Risparmiare sul riscaldamento domestico, pannelli radianti
Grazie ai pannelli radianti è possibile irraggiare il calore dal pavimento o dalle pareti eliminando del tutto il termosifone tradizionale. L’irraggiamento del calore dal basso comporta minori temperature nell’impianto e un forte risparmio di energia.

Risparmiare sul riscaldamento domestico, indicazioni utili

  • Non tenete in casa una temperatura maggiore di 19 gradi: in camera da letto sono consigliate temperature non oltre i 18 gradi.
  • Tenete la porta delle singole stanze chiusa quando il riscaldamento è in funzione.
  • Di notte chiudete le tapparelle
  • Nelle stanze della casa che non frequentate chiudete i termosifoni e tenete sempre le tapparelle abbassate.
  • Arieggiate per 5 minuti ogni giorno, non di più, affinché il calore non si disperda inutilmente
  • Spurgate l’aria presente nelle tubazioni dell’impianto che tende a depositarsi nei radiatori impedendone il pieno rendimento e provocando un inutile lavoro per la caldaia. Se i vostri termosifoni non hanno una valvola di sfiato dell’aria potete decidere di farla installare dall’idraulico di fiducia.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 ottobre 2013