Risalire al proprietario dalla targa

Si può risalire alle informazioni di un’auto a partire esclusivamente dalla targa? Magari scoprire chi è il proprietario, quando è stata immatricolata l’auto, la sia cilindrata e così via. Risalire a queste e altre informazioni è possibile, vediamo come.

A quali informazioni si può risalire a partire dalla targa di un’auto? E come?
Dalla targa si può risalire al proprietario e ai suoi dati anagrafici. Per accedere a queste informazioni bisognerà compilare un semplice modula per richiedere l’accesso alle Visure della Banca dati PRA online. Essendo il PRA un Registro Pubblico, chiunque abbia interesse può richiedere ed ottenere i dati e le informazioni relative a qualsiasi veicolo iscritto sulla base della indicazione del numero di targa.

Come risalire al proprietario di un’auto a partire dalla targa?

  • Accedete a questo indirizzo
  • Inserite i vostri dati personali: nome, cognome, codice fiscale, data di nascita, telefono e indirizzo email al quale volete ricevere i dati della vettura da controllare
  • Inserite i dati per la fatturazione oppure, se non avete la partita IVA, lasciate in bianco questa casella
  • Inserite i dati del veicolo: il tipo (autoveicolo, motoveicolo o rimorchio) e la targa
  • Effettuate il pagamento di 8,83 euro
  • Spedite la richiesta e attendete i dati

Il pagamento di 8,83 euro è necessario perché, pur essendo il PRA un registro pubblico, vi sono le spese legate al costo della visura e al servizio telematico. Se non avete alcuna carta di credito (anche la semplice Postepay va bene), potete recarvi personalmente presso l’Ufficio Provinciale ACI del pubblico Registro Automobilistico della vostra città, qui si potrà pagare in contanti. Un’altra alternativa è costituita dalle agenzie che si occupano di pratiche auto ma in tal caso il costo della misura potrebbe superare anche i 20 euro in quanto saranno applicate le classiche commissioni di agenzia.

Si possono avere informazioni a partire dalla targa, senza però pagare?
Senza effettuare alcun pagamento è possibile accede alle informazioni della vettura ma non del conducente. L’Agenzia delle Entrate, infatti, propone un servizio che inserendo la targa di un’auto si può scoprire l’anno di immatricolazione, la cilindrata, e altre informazioni riguardanti prettamente il veicolo. Il servizio è disponibile a questo link e viene solitamente usato per calcolare il bollo.

Pubblicato da Anna De Simone il 10 gennaio 2013