Rimedi naturali contro il mal di schiena

donna posizione yoga

Quante volte vi è capitato di svegliarvi la mattina completamente indolenziti e di aver dato la colpa al cambio di stagione, a un movimento brusco o al… materasso?

Nella maggior parte dei casi il mal di schiena è dovuto a patologie e disturbi causati da abitudini errate, spesso prolungate nel tempo.

La prima cosa da fare quando avvertite dolori alla schiena in modo continuativo è sicuramente affidarvi al vostro medico per una visita e una diagnosi del vostro disturbo.



Del resto, in Italia gran parte della popolazione, oggi, soffre di disturbi come lombalgia, ernie, scoliosi, derivate da infiammazioni muscolari, traumi e soprattutto…da uno stile di vita poco sano.

Le molte ore passate seduti alla scrivania o in macchina, la sedentarietà prolungata, gli esercizi fisici gestiti in maniera autonoma e superficiale, posture sbagliate, anche a letto, spesso fanno sì che col tempo possano insorgere disturbi e patologie a carico della zona lombare.

Mal di schiena: minimizzare e procrastinare è sbagliato

Di fronte al mal di schiena, a differenza di altre sintomatologie o disturbi lievi dell’organismo, c’è una grossa tendenza a procrastinare, a prendersi tempo. Espressioni come “Che vuoi che sia, domani passerà da se”, o “Ma è un banale mal di schiena” sono all’ordine del giorno. Eppure non bisogna prendere sotto gamba la questione ma al contrario è opportuno stare bene in guardia davanti agli indizi che la nostra schiena ci rimanda.

Dolori muscolari e articolari, fastidi mattutini, fitte improvvise (soprattutto in conseguenza di spostamento carichi medio-pesanti) sono tutte prove inconfutabili di un disagio di cui è bene prendere coscienza e dargli il nome appropriato.

Scoliosi, ernia, lombalgia: quando si è capito quali sono le cause dei malesseri sopraggiunti, allora si può cominciare a pensare alle soluzioni per alleviarli.

Rimedi naturali per il mal di schiena

 Una volta appurato che il vostro dolore può essere lenito anche attraverso pratiche e buone abitudini giornaliere, una sorta di piccoli ausili da tenere sempre a portata di mano, scopriamo insieme quali sono i migliori alleati per il benessere della vostra schiena.

  • Arnica

Sia in capsule che gel/pomata o decotto da bere prima di andare a letto, col suo enorme potere decontratturante, l’arnica rappresenta uno dei metodi più efficaci per dare sollievo a dolori muscolari e contusioni.

  • Artiglio del diavolo

Anche l’artiglio del diavolo è estremamente efficace e valido come antidolorifico naturale. Specialmente in tintura madre (o per chi le preferisce, in pastiglie) si tratta di un toccasana per i vostri muscoli e un aiuto per rimettersi in piedi senza complicazioni.

  • Bagno caldo al sale marino

Nulla è più immediato che il benessere appagante di un bel bagno caldo al sale marino, quando si è passato un’intera giornata seduti e la nostra schiena risente il peso della stanchezza e del fastidio. 10-15 minuti immersi in una vasca ad acqua temperata e sale marino rappresentano una soluzione ottimale per rilassarsi e decongestionare il carico della schiena e dei muscoli.

  •  Massaggio con oli essenziali

Alcuni oli essenziali (come la menta piperita o il garofano) hanno proprietà lenitive per i dolori muscolari e sono assolutamente indicati in caso di contratture e sforzi.

Un mix di arnica e oli essenziali, spalmati e massaggiati sulla zona infiammata, saranno un antidoto al dolore prolungato e vi faranno sentire come nuovi.

coppia rilassata a letto

L’importanza del materasso per alleviare il mal di schiena

Se parliamo di fastidi e dolori lombari, dobbiamo assolutamente raccomandarvi la massima attenzione nella scelta del materasso su cui riposare. E’ necessario capire quali sono le caratteristiche ricercate in base alle esigenze e ai bisogni individuali. Ogni schiena ha la sua priorità così come ogni materasso la sua funzione.

Nella scelta del materasso ideale si deve tenere in considerazione molteplici fattori, come il tipo di schiume presenti nel materasso: le più adatte sono quelle denominate memory progressivo, in grado di accogliere e avvolgere il corpo riducendo i punti di pressione.

Cercate sempre schiume, dette a cellula aperta, in grado di favorire il ricircolo dell’aria, aumentandone la traspirazione per non soffrire più il caldo.

Tra le realtà che offrono materassi di qualità vi segnaliamo Chiardiluna , una realtà italiana con oltre 50 anni di esperienza nella produzione di materiali di qualità.

La scelta di prodotti è molto ampia: potrete optare per i memory traspiranti a base naturale di soia e oli essenziali e per schiume super traspiranti a cellula aperta, molto più traspiranti rispetto a un normale memory.

Oltre alla struttura del materasso, prestate attenzione al tessuto della fodera. Nelle soluzioni Chiardiluna, potete trovare le fodere che contengono la fibra Tencel, un tessuto in viscosa naturale, prodotto dalla cellulosa dell’eucalipto. La fibra Tencel rappresenta una scelta eco-compatibile e inoltre ha numerose proprietà benefiche: cattura efficacemente l’umidità corporea aumentando la sensazione di freschezza sulla pelle, è un materiale naturalmente anallergico ed anti-acaro. ottimo per chi soffre di patologie cutanee.

In conclusione, vi consigliamo di prendervi a cuore la salute della vostra schiena cercando di prevenire i disturbi, adottando uno stile di vita sano, evitando sforzi e recandovi dal vostro medico di fiducia ai primi disturbi.

Vi consigliamo inoltre di dedicare il giusto tempo nella scelta del materasso e del cuscino perché il sonno è uno dei momenti più importanti per consentire alla nostra schiena di riposarsi e di smaltire le tensioni accumulate durante il giorno.

Pubblicato da Matteo Di Felice il 22 Settembre 2020