Porcelaine: allevamento e prezzo

porcelaine

Porcelaine, dalla Francia un cane segugio vivo, in carne e pelo, nonostante il nome faccia pensare ad un soprammobile. Del soprammobile ha certo l’eleganza, ma la sua taglia non sarebbe molto comoda perché lo si appoggi su una mensolina del salotto. E’ un animale proporzionato e potente, ben riconoscibile per il suo speciale colore del pelo. Unico nel mondo canino.



Porcelaine segugio

Un esemplare maschio di Porcelaine è alto al garrese circa 55-58 cm, le femmine sono circa 5 cm più basse in media ma lastruttura fisica è analoga. Il tronco di un Porcelaine è grande e piuttosto squadrato, non tozzo ma con delle misure che trasmettono una sensazione di equilibrio e armonia.

Gli arti sono asciutti ma non certo esili, questo segugio francese ha potenza e la dimostra ogni volta che è in azione. La coda del Porcelaine è molto robusta alla radice ma verso la punta diventa affilata, è piuttosto lunga e ricurva, non possono comparire frange, su di essa, secondo lo standard di razza.

Passando alla testa, quella del Porcelaine ha la forma tipica che caratterizza tutti i segugi, il tartufo è poi grande e scuro, l’espressione sveglia e intelligente ma anche gentile. Gli occhi devono essere neri e ben incassati, trasmettono dolcezza e attenzione a tutto ciò che accade attorno al cane stesso. Quanto alle orecchie, lunghe fino al musello, sono sottili e lievemente ripiegate, con una forma a punta.

Il pelo è noto per il particolare colore, è raso, fine, serrato e brillante, e il fantastico colore è il bianco. Ecco perché Porcelaine. Un bianco particolarmente candido e caldo, che può essere macchiato con l’arancione in zone dalla forma arrotondata che però non devono mai formare delle estese aree non bianche sul corpo del nostro cane. Sotto all’arancione, in corrispondenza, troviamo la pelle più scura, e c’è da precisare che spesso sono le orecchie le prime parti del corpo macchiate.

porcelaine

Porcelaine: carattere

Il Porcelaine è un cane segugio che non ha modificatola sua vocazione con gli anni, resta quindi adatto a stare all’aperto e in luoghi dove si sente libero. E’ un segugio da cerca che cerca, appunto, ogni tipo di animale selvatico, lo cerca e lo insegue con molta tenacia grazie al suo carattere forte e pieno di energia. Durante la caccia questa razza è molto forte e decisa, a riposo però è in grado di cambiare umore e diventare dolce e gentile, tranquillo e anche molto amichevole con la famiglia e con i bambini.

porcelaine

Porcelaine: allevamento

In Italia a quanto risulta dal sito di ENCI, emerge la presenza di un solo allevamento di Porcelaine, lo troviamo in provincia di Perugia, in Umbria, e alleva anche la razza degli Arigeois. In Francia ce ne sono molti di più, come immaginabile, anche perché il cane di cui stiamo parlando è uno dei più antichi tra tutti i segugi francesi.

La rivoluzione francese ne ha causato la scomparsa ma nel 1845 è tornato grazie al lavoro di alcuni appassionati allevatori svizzeri. Da sempre il suo punto forte sono stati i riflessi rosati del manto, motico del suo nome, visto che assomiglia decisamente a un cane di “porcellana”.

porcelaine

Porcelaine: prezzo

Per conoscere con precisione il prezo di un esemplare di Porcelaine è meglio rivolgersi all’allevamento di che troviamo sul sito di ENCI selezionando la razza di cui parliamo. Iniziamo intanto a conoscere i suoi difetti più ricorrenti sempre considerando che un conto è prendere questo cane per andare a caccia, un altro è per tenerlo con noi in famiglia e farlo giocare con i bambini.

Lo standard ufficiale, comunque, tra i difetti più frequenti inserisce gli arti non in appiombo, la cosa portata male, i colori del manto non ammessi dallo standard, il pelo lungo, gli occhi chiari, un carattere aggressivo o timido.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest 

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 27 ottobre 2016