Poo WiFi, internet gratis grazie ai vostri cani

Cerchiamo di stare il più lontano possibile dalla cacca dei cani, è così fastidiosa! Alcuni padroncini poi, sono così indisciplinati e lasciano che il cane la faccia sul marciapiede senza poi raccoglierla. Ma se la cacca di cani diventasse una risorsa capace di rendervi una connessione a internet gratis?

Un’iniziativa curiosa quella che vede la pupù di cane come una sorta di moneta di scambio. Invece di fingere che le feci non esistono, alcuni progettisti ecologici hanno pensato di sfruttarle come risorsa cercando strategie per raccoglierla e produrre energia. Così arriva il progetto Poo WiFi che tiene i parchi sgobri dalla pupù di cane e in più fornisce un servizio gratuito offrendo connessione WiFi.

A lanciare l’iniziativa è stato il portale messicano Terra che sta sperimentando l’idea in 10 parchi di Città del Messico. Quando l’utente getta via il suo sacchetto contenente la cacca di cane, il dispositivo calcola il peso degli escrementi e dispensa dei minuti: più cacca sarà inserita e più lungo sarà il tempo messo a disposizione per navigare!

L’idea nasce per tenere puliti i parchi, in un’epoca in cui le persone sono più interessate a guardare il display del proprio smartphone piuttosto che stare attenti a dove si mettono i piedi.

La campagna è resa possibile grazie all’agenzia DDB Messico e Terra. Per un periodo, ogni cassonetto è affiancato da un hostess che aiuterà l’utenza a raccogliere le feci e far funzionare il dispositivo. Da non perdere il video che segue!

Pubblicato da Anna De Simone il 10 maggio 2012