Polpette di verdure

polpette di verdure

La ricetta che oggi vi proponiamo ha come ingrediente principale tanta buona verdura fresca di stagione. Durante tutta l’estate troviamo una vasta scelta di ortaggi come i fagiolini, le zucchine, le melanzane, le carote, i pomodori per un pieno di vitamine. Le polpette di verdure sono una valida soluzione per chi ama mangiare piatti sfiziosi in salute. Non è prevista la frittura ma la cottura in forno e ciò rende le polpette ancora più sane e prive di condimenti grassi. Un piatto ancora più salutare se si tratta di verdure colte dal proprio orto. Volete deliziare i vostri amici? Ecco la ricetta delle polpette di verdure passo per passo.

Polpette di verdure, gli ingredienti per 4 persone
2 zucchine
1 peperone
2 carote
100 grammi di parmigiano grattugiato
200 grammi di ricotta
Un ciuffo di prezzemolo
2 uova
4 cucchiai di besciamella
Pangrattato
Sale e pepe

Polpette di verdure, la preparazione

  1. Mondate le carote, grattugiatele finemente poi versatele in una terrina capiente
  2. Lavate per bene le zucchine e grattugiate anche loro poi versatele nella terrina insieme alle carote
  3. Lavate per bene il peperone, privatelo dei semi e grattugiatelo poi aggiungetelo insieme agli altri ortaggi
  4. In un altra terrina sbattete le uova per bene, aggiungeteci il prezzemolo tritato finemente, il pepe e un pizzico di sale
  5. Versate le uova sbattute nella terrina contenente la verdura grattugiata e mescolate per bene
  6. Aggiungete la besciamella, la ricotta e il formaggio e mescolate
  7. Aggiungete per ultimo il pangrattato quanto basta per rendere un composto denso e compatto, un pizzico di sale e mescolate tutti gli ingredienti
  8. Prendete una manciata di composto e formate una pallina schiacciata e procedete fino a completare l’impasto
  9. Mettete le polpette di verdure su una teglia imburrata e lasciate cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti, ricordandovi di girarle al meno una volta a metà cottura
  10. Servite calde o tiepide

Le polpette di verdure si accompagnano con contorni di verdure oppure cereali o derivati, per esempio riso lessato o fette di pane integrale

 

 

 

Pubblicato da Anna De Simone il 12 luglio 2013