Pesche, ricette saporitissime

pesche ricette

Pesche, ricette saporitissime per ogni occasione. Dalla crostata di pesche e rosmarino alle pesche con crema e amaretti. Pesche ripiene e tante bontà tutte da gustare.

Le pesche sono il frutto dell’estate! Il pesco è un alberello bellissimo, regala gioie alla vista con la fioritura primaverile e gioia al palato con il raccolto estivo. Le varietà di pesco nano possono essere messe a dimora in vaso e fornirvi un esiguo raccolto. Se siete intenzionati a cimentarvi nella coltivazione del pesco in vaso, vi consiglio di leggere la nostra guida Pesco in vaso, coltivazione e cure. Le pesche sono una buona fonte di betacarotene che il nostro organismo trasforma in vitamina A, sono povere di calorie e di una bontà assoluta. In questa pagina vi daremo gustose ricette a base di pesche.

Pesche, ricette

La pesca si presta per la preparazione di conserve (pesca sciroppata), per macedonie, frullati, gelati, centrifugati… ma anche per dolci in combinazione con creme che, in base ai vostri gusti, possono essere più o meno dolci. Andiamo a vedere subito alcune ricette facili da preparare.

Pesche, ricette: crostata di pesche al profumo di rosmarino

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta frolla, circa 250 gr
  • 1,2 kg fi pesche
  • 60 grammi di zucchero
  • 30 gr di burro
  • un rametto di rosmarino

Per la versione della crostata alle pesche vegan vi basterà sostituire il burro con 30 gr di margarina vegetale e usare la ricetta della nostra pasta frolla vegan per la preparazione della base: pasta frolla senza burro.

Procedimento:

  • – Imburrate una tortiera e foderatela con la pasta frolla. Mettete da parte la pasta frolla avanzataper le decorazioni. Riponete la tortiera in frigorifero per almeno 30 minuti.
  • – Lavate e asciugate le pesche. Tagliatele a spicchi più o meno sottili ed eliminate il nocciolo.
  • – Infornate la tortiera in forno pre-riscaldato a 200°. Lasciate cuocere per 15 minuti. Sfornate la pasta frolla e riempite la vostra crostata con le pesche tagliate e un cucchiaio di zucchero.
  • – Aggiungete gli aghi di rosmarino, qualche fiocchetto di burro e decorate con le strisce di pasta frolla rimasta.
  • – Infornate nuovamente per altri 15 minuti.
  • – Togliete dal forno e spolverate con zucchero. Rimettete nel forno per qualche minuto giusto il tempo di far caramellare la superficie.
  • – Fate raffreddare prima di servire.

In alternativa, la crostata di pesche potete non chiuderla con le fascette di pasta frolla ma guarnirla con dei frutti rossi proprio come mostrato nella foto in alto.

Pesche, ricetta con crema e amaretti

La ricetta delle pesche con crema e amaretti potete farla al cucchiaio o in forma ripiena. Le pesche ripiene con crema e amaretti hanno riscosso molto successo per essere state descritte in una popolare trasmissione tv. Noi vi forniremo la ricetta del dolce al cucchiaio ma, come premesso, potete prepararla anche farcendo le pesche e in formato ripieno.

Ingredienti:

  • 2 pesche noci
  • 1 pesca gialla
  • 1 pesca bianca
  • 8 amaretti
  • 2 uova
  • 5 dl di panna per dolci
  • 50 gr di zucchero
  • un cucchiaio di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di liquore all’amaretto

Per la versione vegan vi basterà usare panna vegetale per dolci. La gran parte della panna per dolci che troviamo in commercio è ricavata da grassi vegetali quindi non dovreste avere problemi, tuttavia vi consigliamo di seguire la nostra ricetta per la panna vegan fatta in casa segnalata nell’articolo dedicato alla panna vegetale.

In molte ricette di pesche ripiene, la panna è sostituita con la crema gialla (crema pasticcera) o crema chantilly (crema pasticcera mista a panna in diverse proporzioni). In questo caso, per la versione vegan è disponibile la ricetta della crema pasticcera vegan.

Procedimento:

  • – In una casseruola, unite i tuorli con lo zucchero e il liquore. Mescolate con una frusta. Ponete la casseruola a fuoco basso e continuate a mescolare fino a raggiungere l’ebollizione e attendere 3 – 4 minuti continuando a mescolare.
  • – Versate la crema ottenuta in una ciotola e lasciatela raffreddare.
  • – Pulite le pesche e tagliatele a cubetti (oppure svuotatele per la versione ripiena). Sbriciolate gli amaretti.
  • – Montate la panna con un cucchiaio di zucchero a velo e incorporate, gradualmente e delicatamente, la crema preparata in precedenza.
  • – Nella versione delle pesche ripiene, aggiungete amaretti e crema all’interno delle pesche svuotate. Nella versione del dolce a cucchiaio, ponete sul fondo di una coppa la crema ottenuta, aggiungete le pesche e spolverate con gli amaretti sbriciolati.
  • – Guarnite con dell’altra crema, della panna montata o una pallina di gelato alla vaniglia.

Pubblicato da Anna De Simone il 19 agosto 2016