Parco Eolico in Africa

Nalla parte Nord del Kenya, in una zona arida, presto sorgerà il più grande parco eolico dell’intera Africa. Il progetto prevede l’allestimento di circa 365 turbine eoliche disposte nei pressi del lago Turkana, il lago desertico più grande del mondo.

Quando si parla dell’Africa sono ben altre le immagini che vengono in mente: il Kenya è uno Stato dell’Africa Orientale, Nairobi è la sua capitale. La popolazione è suddivisa in più di settanta etnie, basterà pensare che in uno stato si parlando quattro lingue differenti.

Gli investitori intendono sfruttare il potenziale dei venti che soffiano a una velocità media di 11 metri al secondo. Il progetto non è così nuovo, anzi, ci sono voluti sette lunghi anni per condurre tutti gli studi correlati alla pianificazione e all’organizzazione dei finanziamenti necessari. Per costruire la centrale eolica ci vorranno 775 milioni di dollari.

Le prime turbine eoliche saranno installate nel mese di giugno, in via preliminare sarà costruita una strada di 204 km, la strada servirà indirettamente all’impianto: senza di essa i camion non potrebbero trasportare i materiali per l’allestimento del parco! Il sito è così remoto che fino a oggi non vi sono strade adeguate per il transito di veicoli pesani.

Si stima che i camion, per trasportare tutto l’occorrente, dovranno fare circa 12.000 viaggi. Il sito dove sorgerà la centrale eolica non è ben connesso con il resto del Kenya e per questo che sorge un altro problema: un collegamento elettrico che porti l’energia generata nel centro urbano. A tale scopo, prima di giugno sarà installata una linea di 426 chilometri che garantirà la trasmissione di elettricità pulita fino alla rete nazionale.

A finanziare il progetto ci sarà il governo spagnolo e quello del Kenya. Il progetto dovrebbe portare i primi frutti nel 2014 con la produzione e la distribuzione dell’energia elettrica pulita. In un primo momento si produrranno 50 MW di energia per poi passare a una produzione pari a 300 MW entro il 2015.

L’allestimento del parco eolico in Kenya, servirà molto al Paese, esso darà una grande spinta all’economia locale e nazionale. Si creeranno nuovi posti di lavoro, si svilupperanno infrastrutture e lo Stato del Kenya potrà contare su diversi benefici, il principale si chiama “progresso”.

Pubblicato da Anna De Simone il 27 marzo 2012