Ortoflorovivaismo e architettura del paesaggio a Ortogiardino

Ortoflorovivaismo

Ortogiardino è tra le manifestazioni di riferimento degli appassionati di floricoltura, orticoltura e vivaismo. Se potete andateci perché ne vale la pena. E visto che Pordenone non è dietro l’angolo, può essere l’occasione per organizzare una gita di lavoro e visitare la zona. Come fanno i tanti visitatori stranieri, l’anno scorso il 14% del totale, che arrivano a Ortogiardino soprattutto da Slovenia, Croazia e Austria.

Ortogiardino esiste da 36 anni, ma è negli ultimi quattro anni che la Fiera di Pordenone ha trasformato questa manifestazione da meta per appassionati di ortoflorovivaismo a salone di riferimento per architetti paesaggisti, agronomi e progettisti del verde pubblico. Un momento di incontro e confronto tra i più vivaci e fertili (è la parola giusta) nel panorama nazionale.

Elemento distintivo di Ortogiardino è il Festival dei Giardini, un evento nell’evento, che prevede una vera competizione tra idée e realizzazioni varie in tema di piccoli giardini. Il tema cambia ogni anno e quello del 2015 è stato scelto: ‘Armonia e botanica in giardino’. Una giuria tecnica composta da agronomi, progettisti e giornalisti di settore ha scelto i 13 progetti migliori, che saranno tutti visitabili durante la manifestazione.

Ogni fiera di giardinaggio ha un fiore che la rappresenta più degli altri e il fiore magico di Ortogiardino è l’orchidea. E all’orchidea è dedicata la storica mostra mercato Pordenone Orchidea che ogni anno colora la manifestazione. Ci sono esemplari unici e 150 diverse tipologie di orchidee, selezioni particolari ed esotiche, provenienti dale collezioni personali dei tantissimi appassionati.

A Ortogiardino in mostra ortoflorovivaismo e architettura del paesaggio, ma anche un ricco mercato di piante commerciali e la degustazione-vendita di prodotti agricoli a km 0 gestita dalla Coldiretti. All’esterno, per completare con la voglia di natura e di turismo all’aria aperta, anche la Fiera Verde Blu dedicata a camper e caravan per tutte le esigenze.

Pubblicato da Michele Ciceri il 7 marzo 2015