Orecchini fai da te

orecchini fai da te

Orecchini fai da te: istruzioni per fare degli orecchini originali e adatti alla propria personalità. Ecco come fare orecchini in casa.


Gli orecchini sono tra gli accessori che meglio si prestano al fai da te. In questo articolo vi forniremo istruzioni e spunti per creare dei fantastici orecchini fai da te. Munitevi di materiale e tanta tanta fantasia!

Orecchini fai da te, il materiale indispensabile

Partiamo dal presupposto che, in base alla tipologia di orecchini fai da te avrete bisogno di diversi attrezzi/decorazioni. L’importante è capire come funziona per poi dare libero sfogo alla creatività.

  • Pinze a punta piatta;
  • Tronchesina;
  • Fil di ferro fine (argentato, nero o colorato, l’importante è che sia senza nickel);
  • Pinza fustellatrice (la classica “pistola” per fare i buchi alle cinture);
  • Chiodini (ovvero pezzettini di ferro che a un’estremità presentano una pallina), utili per la realizzazione di orecchini con perline;
  • Anellini di ferro;
  • Righello o metro

Questo è il materiale “basic” per dar vita ai vostri orecchini fai da te, alla strumentazione appena vista vanno aggiunte le decorazioni.

Se non sapete da dove iniziare, in commercio esistono diversi kit per orecchini fai da te anche piuttosto completi. I più economici si trovano su Amazon dove Kit pronti all’uso per orecchini fai da te dati da 1000 pezzi (strumenti + decorazioni) si trovano a prezzi di circa 15 – 20 euro.

Decorazioni per creare orecchini fai da te

La decorazione: questo è “l’ingrediente” che fa la differenza. Nei prossimi paragrafi vi daremo una carrellata di idee geniali, di spunti per fare orecchini fai da te creati da materiali “insospettabili”.

Scegliendo di creare orecchini fai da te avrete numerosi vantaggi:

  • Risparmierete soldi;
  • Avrete un atteggiamento sostenibile (riducendo inquinamento e dando nuova vita a di scarto);
  • Darete sfogo alla creatività in maniera del tutto sostenibile, grazie all’utilizzo di materiale riciclato;
  • Avrete dei pezzi unici, ogni modello può essere infatti personalizzato in base ai vostri gusti, anche un regalo cosi semplice si trasformerà in qualcosa di unico ed originale!

Orecchini fai da te etnici

Riciclare avanzi di stoffa semirigida o ecopelle

Per questo tutorial vi occorreranno come decorazioni:

  • brandelli di similpelle o stoffa “rigida” o qualsiasi altro materiale tessile del colore che preferite (l’importante è che sia rigido ma abbastanza morbido da poter essere tagliato con delle forbici);
  • 2 perline colorate.

Istruzioni per creare orecchini fai da te in stile etnico

  • Tagliare due rombi di stoffa circa 3 cm e utilizzare una pistola spara buchi per forarne un angolo, usate il righello per essere più precisi e ricordate che deve essere centrale ma abbastanza distante dall’estremità in modo che non si strappi.
  • In ognuno dei forellini andate ad inserire un anellino di ferro.

Nel frattempo prendete un pezzetto di fil di ferro senza nichel e tagliatelo della lunghezza che preferite (circa 5 cm, ma regolatevi in base al tipo di orecchino che volete realizzare) nel quale andrete ad inserire una perlina, in un’estremità create un gancetto con la pinza.

  • Inserire il rombo con il suo anellino nel gancetto creato e utilizzate la pinza per “chiudere” il gancetto in modo che le decorazioni non “scappino”.
  • Create un altro forellino all’angolo opposto del rombo di stoffa, inserite un gancetto.
  • Adesso non vi resta che creare un gancetto anche all’altra estremità nella quale andrete a mettere la monachella, una volta inserita chiudete con la pinza.
  • I vostri orecchini fai da te etnici sono pronti!

Ricordate di utilizzare il righello per misurare le distanze e la lunghezza degli orecchini fai da te altrimenti rischierete di indossare un orecchino diverso dall’altro.

Nota bene: una delle parti più complicate per la realizzazione di orecchini fai da te è prendere dimestichezza con le pinze, per creare i famosi gancetti e andare a richiuderli.

Come realizzare degli orecchini fai da te: dimostrazione pratica

Nel video tutorial che segue potete vedere da vicino come muovervi con le pinze per realizzare gli orecchini fai da te.

Gli orecchini proposti nel video sono molto simili a quelli etnici che vi abbiamo suggerito; in questo modo avrete un’idea pratica su come realizzare questi e altri tipi di gioielli fai da te. In questo video vedrete degli orecchini fai da te molto simili a quelli etnici, fatti però solo con perline.

Non lasciatevi intimorire dalla lingua inglese del tutorial. Le immagini e i gesti mostrati nel video degli orecchini fai da te, possono dirvi più di mille parole.

Guida illustrata
Per avere tante idee vi invitiamo a sfogliare la nostra galleria fotografica: orecchini fai da te, la guida illustrata.

Orecchini fai da te con la cerniera

Creare orecchini riciclando una cerniera

La zip del vostro vecchio jeans o di una giacca vi si è rotta? Sapete che potete creare da soli dei fantastici orecchini fai da te?

Le cerniere sono come dei piccoli tesori con i quali potete realizzare tantissimi oggetti d’effetto come orecchini, collane, bracciali, dunque non buttatele!

Riciclare delle cerniere per creare degli orecchini fai da te è forse uno dei modi più semplici e dal risultato più scenografico (quando direte agli amici che erano delle cerniere nessuno vi crederà!)

Per realizzare degli orecchini fai da te con una cerniera avrete bisogno di:

  • una cerniera di circa 20 cm ;
  • forbici;
  • accendino;

Senza dimenticare il materiale basic:

  • monachelle;
  • anellini;

Questo tutorial è a prova di inesperti poiché l’utilizzo delle pinze si limita esclusivamente all’inserimento degli anellini e delle monachelle.

Procedimento per creare orecchini fai da te con una cerniera:

  1. Innanzitutto dovete eliminare le estremità della cerniera, il cursore che serve per tirarla ed i gancetti finali per chiuderla, vi basterà tagliarli con delle forbici;
  2. Eliminate tutta la parte di tessuto, utilizzate le forbici in modo da far spiccare i dentini argentati (o perché no dorati) della cerniera;
  3. Ora non vi resta che creare un gancetto direttamente con la cerniera, vi basterà creare un’asola chiusa con un nodino ed il gioco è fatto!
  4. Inserire un anellino di ferro nel quale andrà la monachella!

Orecchini fai da te: altre idee e spunti

Non avete cerniere o brandelli di stoffa da riciclare? Guardatevi intorno, il mondo è pieno di materiali da riutilizzare per creare i vostri bijou.

Orecchini fai da te con le cialde del caffè

Se avete una macchinetta del caffè con le cialde (o amici che ne utilizzano una) conservate le cialdine usate per ricavarne orecchini fai da te!
Istruzioni per creare orecchini fai da te con le cialde da caffè

  1. Lavate e asciugatele per bene le cialde;
  2. Schiacciate le cialde con un batticarne, o altro oggetto in grado di fare pressione, dovranno appiattirsi;
  3. fate un buchino ad un’estremità del disco ottenuto che vi occorrerà per fissare anellino e monachella,
  4. Potete anche creare dei pendenti unendo più cialde magari di colori differenti o tono su tono (potreste anche aggiungervi perline o altre decorazioni ricavati ad esempio dai tappi di bottiglia)
  5. I vostri orecchini fai da te sono pronti, il risultato vi sorprenderà!

Orecchini fai da te con la carta

Avete una pila infinita di giornali o riviste da buttare? Fermatevi subito e create degli orecchini fai da te!

Orecchini fai da te con la carta, come crearli in pochi passaggi

  • Tagliate a striscioline larghe 5 cm e lunghe 20 cm;
  • Ripiegare le striscette   le su se stesse fino ad ottenerne una di1 cm;
  • Mettete sui lati delle striscette un sottile strato di colla vinilica in modo da fissare per bene il tutto;
  • Arrotolate le strisce su se stesse in modo da creare delle spirali, all’intero delle quali potete inserire una perlina colorata (per rendere tutto più prezioso) o un tappo di bottiglia di ferro;
  • Fate un buchino sulla parte esterna della spirale nel quale, successivamente andrà l’anellino di ferro;
  • Spennellate la carta con un mix di acqua e colla (1:1) e lasciare asciugare (nel buchino infilate uno spillo o uno stuzzicadenti in modo che non si chiuda);
  • Dipingere del colore che più vi piace e fate un’ulteriore passata di colla vinilica per creare l’effetto lucido;
  • Staccare lo spillo e fissare l’anellino e poi la monachella, nessuno capirà che si trattava di un giornale!

Perché scegliere gli orecchini fai da te?

Spesso non ci si rende conto della quantità di materiale che ogni giorno gettiamo in pattumiera che potrebbe essere utilizzato per realizzare orecchini fai da te e tanti altri accessori o complementi d’arredo per la casa.

Nel mondo moderno finalmente si è riscoperto il valore del riciclo. Dare nuova vita agli oggetti che altrimenti avreste buttato via è una soddisfazione personale incredibile, in più farete del bene all’ambiente, riducendo la quantità di spazzatura e quindi di inquinamento.

Oltre alla sostenibilità creare oggetti riciclati, come orecchini fai da te vi farà risparmiare e anche la vostra salute ne guadagnerà.

Perché spendere tanti soldi per comprare degli orecchini, magari carini, ma fatti con materiali sconosciuti e potenzialmente dannosi per la salute?
Materiali come il nickel infatti possono causare reazioni allergiche. Nel giro di poche ore quegli orecchini che sembravano cosi fashion potrebbero infatti infiammare l’area di epidermide entrata in contatto col materiale e nei casi più gravi i sintomi possono estendersi anche ad altre parti del corpo.

Cosa potrebbe succedervi utilizzando orecchini fatti con materiali tossici:
forte prurito;

  • Eczemi
  • Infiammazioni cutanee e abrasioni
  • Desquamazione dell’epidermide e vesciche
  • Forte prurito

Insomma fastidi non indifferenti che potrebbero lasciare segni permanenti se non trattati con l’aiuto di un dermatologo professionista.

Pubblicato da Anna De Simone il 23 febbraio 2016