Olive al forno, ricette regionali

Olive al forno

Olive al forno: come preparare le olive infornate. Ingredienti per il condimento previsto da diverse ricette regionali. Consigli per la conservazione delle olive nere e olive verdi.

Olive verdi e olive nere

In questa pagina parleremo di olive nere al forno. Per le ricette con le olive verdi (anche note come olive bianche) è possibile seguire i consigli per la conservazione delle pagine vi segnaleremo in seguito. Il procedimento visto per la conservazione delle olive nere è del tutto differente da quello adottato per le olive verdi.

Le olive verdi sono più ricche di sostanze amare che vanno drenate sfruttando una soluzione alcalina. La stessa procedura è richiesta sia per chi intende conservare olive verdi sotto sale che per chi vuole conservare olive verdi in salamoia o olive verdi schiacciate ed essiccate. Per la conservazione delle olive verdi vi segnalo questi articoli:

Olive nere infornate, come fare

Le olive nere, una volta essiccate in forno, si conservano sottosale, sottolio o sottovuoto, con o senza condimenti.

Questo metodo è consigliato per conservare piccole quantità di olive. Per ogni due kg di olive avrete bisogno di un litro di aceto e un litro di olio extravergine d’oliva.

Come fare le olive nere al forno?

Incidete ogni oliva sezionandola in due punti. Lasciate le olive nere, così tagliate, in una bacinella piena d’acqua. Cambiate l’acqua due volte al giorno per eliminare l’amaro.

Trascorsi 10 giorni, lavate le olive sotto acqua corrente ed eseguite un ultimo risciacquo con aceto freddo.

Disponete le olive su una placca da forno unta con olio. Le olive non dovranno essere ammassate e non dovranno entrare in contatto l’una con l’altra.

Ponete le olive in forno a 150°C per circa 10 minuti o fin quando la superficie delle olive non risulterà raggrinzita.

Estraete la placca e lasciate raffreddare.

Olive nere sott’olio

Dopo l’essiccazione in forno, trasferite le olive in vasetti sterili e dalla chiusura ermetica, colmate con olio. Attendete qualche ora che l’olio riesca a penetrare in qualsiasi interstizio, portare a livello l’olio e chiudete. Se preferite insaporire le olive infornate, potete farlo sfruttando una delle tante ricette regionali. Di seguito vi proporremo come fare le olive nere infornate condite alla siciliana, alla pugliese o con la ricetta sarda (più particolare!).

Olive nere condite

Per il condimento da usare potete sfruttare le diverse ricette regionali. L’essiccamento in forno necessita di pazienza ma è facile e alla portata di tutti, il condimento, in caso di conservazione sott’olio, è altrettanto semplice.

Olive nere al forno, ricetta alla siciliana

La ricetta prevede un condimento essenziale: origano, aglio, prezzemolo e peperoncino essiccati.

Olive nere al forno, ricetta sarda

La ricetta sarda delle olive nere al forno prevede un condimento più profumato, con: origano, aglio, scorze di arancia, pepe nero.

Olive nere al forno, ricetta pugliese

La ricetta pugliese delle olive nere al forno è molto essenziale, come condimento prevede l’aggiunta di aglio e peperoncino piccante, fatta eccezione per alcune varianti che suggeriscono di arricchire le olive con del pomodoro essiccato e tagliato finemente.

Olive nere sotto sale

Essiccare le olive in forno è semplice ma il processo è lungo e quindi adatto solo a piccole quantità. Il forno domestico non è così grande da consentire di essiccare grosse quantità di olive. In questo contesto potrebbe essere utile “essiccare le olive” con il sale. Il sale, infatti, consente di disidratare le olive analogamente a quanto farebbe il calore. Per il procedimento completo vi rimando alla pagina: come fare le olive sotto sale.

Pubblicato da Anna De Simone il 30 novembre 2017