Muffa sui tessuti, rimedi naturali

muffa sui tessuti

La muffa non perdona, se le condizioni glielo consentono si insinua ovunque: sulle pareti, piastrelle, libri, arredamento, tessuti! La muffa sui tessuti è certamente una tra quelle macchie più ostinate e sgradevoli da combattere soprattutto se si tratta di un capo a cui teniamo in particolar modo. Esistono diversi rimedi per eliminare le macchie di muffa sui tessuti ma poiché parliamo di stoffe delicate è bene prendere i giusti accorgimenti a seconda del tipo.


Muffa sui tessuti, colorati e delicati
Contro le macchie di muffa sui colorati e delicati possiamo ricorrere al perborato. Basta mettere in ammollo i capi da trattare in acqua calda a 40°C, aggiungere un misurino di perborato e lasciare agire per tutta la notte. Lavare il giorno dopo il capo come di consueto.

NOTA BENE: se i capi macchiati di muffa hanno dei bottoni in metallo o altre applicazioni simili nno sarà possibile l’impiego del perborato dato che potrebbe rovinarli. In questo caso dovrete mettere sulla macchia del sale grosso e bagnarlo con del succo di limone. Lasciate agire per un paio d’ore poi lavate il capo come di consueto.

Macchie di muffa sui tessuti, lana
Contro le macchie di muffa sui capi in lana possiamo ricorrere al bicarbonato di sodio, il nostro alleato di sempre! Per procedere basta strofinare la macchia con una soluzione composta di acqua calda e bicarbonato nella misura di 5 cucchiai di bicarbonato per ogni 500 ml di acqua.
Se si tratta di un capo di lana colorato possiamo ricorrere anche all’aceto bianco. Per procedere basta spruzzare un pò di aceto bianco puro sulla macchia di muffa e lasciare agire per almeno una mezz’ora. Sciacquate il capo con abbondante acqua e lavare come di consueto.

Macchie di muffa sulle scarpe di stoffa
Se le vostre scarpe presentano delle macchie di muffa potete eliminarle con l’aceto. Per procedere basta utilizzare un panno, imbevuto nell’ aceto, e sfregarlo sulla macchia. Fatto ciò, inumidite il panno nel sapone di Marsiglia e passatelo sulla scarpa. Di seguito ripassate un panno leggermente bagnato e asciugate al sole.

Pubblicato da Anna De Simone il 8 ottobre 2014