Motoscafo elettrico

Un motoscafo ecofriendly? Perché no?! Chi ha detto che l’acqua e l’elettricità non vanno d’accordo? I propulsori elettrici adottati dai leader della mobilità sono stati ridisegnati e riadattati per equipaggiare una piccola imbarcazione redendola silenziosa e basso impatto ambientale.

E’ tempo di vacanze ma con le ferie di agosto le spiagge sono affollatissime! Cosa c’è di meglio che evadere dal caos della riva per spingersi a largo con una fantastica imbarcazione elettrica, piccola, economica e compatta. Si tratta dell’Hammacher Schlemmer, progettata per supportare un peso complessivo di 250 kg. L’ideale per due adulti o per lo svago dei più giovani.

E’ prodotta in edizione limitata ed è equipaggiata da un’elica a due pale alimentate da un motore elettrico da 12 volt. La velocità di crocierà è di quattro miglia all’ora, un moto molto lento che consente alle batterie di garantire una marcia costante fino a sei ore.

L’imbarcazione elettrica è dotata di sedili reclinati, imbottiti in piuma e rivestti in vinile per resistere all’acqua e altri agenti atmosferici. La cabina del natante è arredata con l’essenziale e dispone di portabibite in acciaio inossidabile, modanature cromate e rifiniture in mogano che decorano l’intera struttura in vetroresina.

Per guidare basterà azionare la leva posta sul margine destro della struttura. L’imbarcazione elettrica, proprio come un’automobile, è dotata di retromarcia e varie modalità di guida. Gli agi non mancano con spealers da 120 watt con un sistema audio che può connettere un iPod  altri dispositivi multimediali. Di questa imbarcazione elettrica esiste anche una versione monoposto, ma certamente in due è più divertente! Per ulteriori informazioni e per l’acquisto, vi basterà visitare la pagina ufficiale dell’Hammacher Schelmmer.

Pubblicato da Anna De Simone il 17 giugno 2012