Liquore alla liquirizia fatto in casa

liquore alla liquirizia fatto in casa

Liquore alla liquirizia fatto in casa: ricetta tradizionale calabrese “anima nera” e ricetta per ottenere un liquore alla liquirizia denso e cremoso.

In questa pagina vogliamo proporvi alcune ricette del liquore alla liquirizia, un digestivo molto gradevole al palato.

Anche se la preparazione richiede un po’ di tempo, non ve ne pentirete affatto!

Il liquore alla liquirizia fatto in casa  sicuramente delizierà i vostri ospiti. A tal proposito ecco come fare il liquore alla liquirizia seguendo alcune delle ricette più richieste dagli utenti. La versione classica, cioè del liquore calabrese tipo “anima nera” e della variante più densa e cremosa.

Il liquore alla liquirizia denso e cremoso è ottimo come topper per accompagnare gelati e dolci.

Liquore alla liquirizia denso e cremoso

In questa prima versione utilizziamo la liquirizia in pezzi. Il risultato sarà un liquore alla liquirizia denso.

  • 200 grammi di liquirizia in pezzetti
  • 1 litro di acqua
  • 750 grammi di zucchero
  • 600 ml di alcool a 95°

Per un risultato più cremoso, parte dell’acqua può essere sostituito con la panna.

Liquore alla liquirizia denso, la preparazione

  • Versate 500 ml di acqua in un pentolino e l’altra metà d’acqua in un altro pentolino.
  • In un pentolino aggiungete la liquirizia taglia a pezzetti e nell’altro pentolino tutto lo zucchero.
  • Per prima fate sciogliere la liquirizia a fuoco basso, mescolando in maniera costante con un cucchiaio.
  • Appena sciolta la liquirizia levate dal fuoco e fate freddare.
  • Mettete ora sul fuoco sempre a fiamma bassa il pentolino contenente acqua e zucchero e fate sciogliere lo zucchero, girando di continuo.
  • Appena lo zucchero inizia a sciogliere togliete dal fuoco e continuate a mescolare fino a completo scioglimento poi fate freddare.
  • Dopo che lo sciroppo di liquirizia e quello di zucchero saranno diventati freddi, potrete unirli: un modo per mescolare bene i due ingredienti potrebbe essere quello di metterli in una bottiglia vuota pulita con capienza di 2 litri. Potrete infatti agitare energicamente la bottiglia con le mani.
  • Fatto ciò,versate all’interno della bottiglia anche l’alcool e mescolate di nuovo.
  • Richiudete la bottiglia e riponetela in un luogo buio.

Il liquore alla liquirizia sarà pronto da bere dopo circa un mese avendo l’accortezza di scuotere di tanto in tanto la bottiglia.

Ricetta del liquore alla liquirizia calabrese

In questo paragrafo, vedremo come ottenere un buon liquore alla liquirizia fatto in casa tipo Anima Nera.

  • 200 gr di liquirizia in polvere
  • 1,5 litri di acqua
  • 1,2 kg di zucchero
  • 1 litro di alcool di alta qualità a 95°

La liquirizia in polvere non è molto facile da reperire. Potete recarvi in negozi specializzati in pasticceria oppure, se siete in vacanza in Calabria, potete fare una scorta della celebre liquirizia calabrese! Se non avete questa fortuna, potete sfruttare la compravendita online: su Amazon non manca la liquirizia in polvere Amarelli (polvere di liquirizia della Calabria). Per tutte le informazioni sul prodotto vi rimandiamo alla pagina: radice di liquirizia in polvere Amarelli.

Al momento dell’acquisto, assicuratevi di prendere polvere di liquirizia per uso alimentare e non cosmetico! Quella Amarelli si fa pagare ma si tratta di un punto di riferimento di qualità nel settore: un barattolo da 500 grammi si compra con 25 – 30 euro.

La liquirizia in polvere altro non è che liquirizia macinata e liofilizzata, cioè privata di acqua. In questo modo il prodotto risulta molto concentrato.

Facciamo questa precisazione così da farvi intendere di non aumentare il dosaggio, altrimenti rischiate di ottenere un liquore eccessivamente carico.

liquirizia in polvere

Se desiderate che il liquore abbia un sapore più autentico (in rispetto del gusto della liquirizia), piuttosto che aumentare la dose di polvere di liquirizia, diminuite la quantità di zucchero.

Liquore alla liquirizia fatto in casa, ricetta calabrese

  • Scaldate l’acqua portandola appena a ebollizione.
  • Sciogliete lo zucchero e poi aggiungete, lentamente, la liquirizia in polvere. Girate per far sciogliere l’ingrediente più velocemente. Spegnete il fuoco e continuate a girare fino a quando gli ingredienti non si saranno del tutto sciolti.
  • Fate raffreddare lo sciroppo e, quando avrà raggiunto la temperatura ambiente, aggiungete l’alcool.
  • Imbottigliate.

Agitate le bottiglie di liquore alla liquirizia con una certa frequenza, soprattutto durante la prima settimana dalla preparazione. La polvere di liquirizia potrebbe agglomerarsi e depositarsi sul fondo.

La ricetta calabrese prevede la preparazione di un liquore alla liquirizia buono da bere fin da subito, tuttavia molti consigliano di attendere un mese o due, per consentire agli ingredienti di stabilizzarsi al meglio.

Pubblicato da Anna De Simone il 23 agosto 2017