Legnano ha festeggiato l’Onomastico della terra

Un momento della messa a dimora dell'albero commemorativo

Quando enti, aziende e associazioni di cittadini si muovono insieme per l’ambiente è sempre qualcosa di positivo. Grande o piccola che sia l’iniziativa è quindi bene darne notizia. Comune di Legnano, BCC Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate e 15 associazioni attive sul territorio hanno celebrato la quinta edizione dell’Onomastico della terra, manifestazione che si è tenuta sabato 6 e domenica 7 ottobre nel parco dell’ex sanatorio che faceva capo all’Istituto Legnanese di Assistenza ILA.

Dopo la cena da campo, la serata di giochi attorno al falò e la notte nel Parco, domenica mattina il sindaco di Legnano, Alberto Centinaio, e la consigliera del Cda della Banca Di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate, Danila Battaglia, hanno presenziato a due momenti importanti: la messa a dimora di un albero (il primo di una serie) e la premiazione della classe IV C della scuola Pascoli, vincitrice della prima edizione del  Bosconcorso finanziato da Comune di Legnano e Bcc. Il premio, un videoproiettore che sarà utilizzato nell’attività didattica, è stato consegnato all’insegnante Katia Agostini.

A Legnano l’attenzione per il verde è sempre viva: in primavera il Bosco Ronchi è al centro del Compleanno della terra, in autunno invece ci si dedica alla riscoperta e alla valorizzazione del Parco appartenuto all’ex Istituto Legnanese di Assistenza, inaugurato nel lontano 1923 dalla Regina Margherita come sanatorio voluto (e finanziato) da operai e industriali attivi in città.

Anche per l’edizione 2012 dell’Onomastico della terra, grandi e piccoli hanno partecipato alla pulizia del parco liberando le piante dai rampicanti e mettendo a dimora 20 nuovi alberi. Sono stati posizionati anche dei nidi che renderanno la vita più facile agli uccelli durante gli ormai prossimi mesi invernali, e il sindaco ha fatto la sua parte arrampicandosi su un faggio per appendere uno dei nidi a un ramo.

 

Pubblicato da Michele Ciceri il 8 ottobre 2012