Latte di capra o latte di mucca

latte di capra

Latte di capra o latte di mucca? Latte di capra, proprietà nutrizionali e informazioni sulla scelta tra latte caprino e latte vaccino. Valutiamo insieme il latte di capra come alternativa al latte vaccino analizzando digeribilità, intolleranze, usi e proprietà nutrizionali.

Il latte di capra è spesso proposto come alternativa più sana al latte vaccino. Questa affermazione nasce perché, il latte di capra, oltre ad annoverare proprietà nutrizionali come quelle del latte vaccino, si fregia di essere più digeribile e quindi più tollerato. Di contro, chi segue una dieta ipocalorica, deve valutare che il latte caprino è più calorico del latte vaccino.

Latte di Capra o latte di mucca

Calorie del latte di capra

Il latte di capra contiene più grassi di quanti contenuti nel latte vaccino e per questo ha un tenore calorico (calorie) più elevato. Nonostante quanto appena affermato, il latte di capra è più digeribile del latte di mucca.

Il latte di capra è più digeribile

L’elevata digeribilità del latte di capra è giustificata dal tipo di grassi ricco di molecole lipidiche da un PM (peso molecolare) ridotto… in termini semplici, le molecole di grasso del latte di capra sono più piccole e più aggredibili dalle nostre lipasi (enzimi che digeriscono i grassi). In più, il latte di capra contiene una maggior quantità di acidi grassi a corta e medi catena: tale molecole non hanno bisogno di una predigestione in quanto possono essere assorbite direttamente a livello dell’intestino e inviate al fegato.

Le proteine

Il profilo proteico del latte di capra è pressoché identico a quello del latte di mucca. Le proteine del latte di capra annoverano abbondanti quantità di taurina, un amminoacido popolare per essere contenuto nella bevanda energetica red bull. Questo amminoacido svolge un ruolo importante nella sintesi della bile così come nella formazione delle cellule neurali nei bambini.

Calcio, fosforo e altri micronutrienti 

Chi usa il latte di mucca come fonte di calcio dovrà valutare il latte caprino: il latte di capra apporta una quantità maggiore di calcio e di fosforo. Per tutti gli altri micronutrienti, vi rimandiamo al paragrafo dedicato alle proprietà nutrizionali del latte di capra.

Latte di capra e intolleranza al lattosio

Chi è intollerante al lattosio non può valutare il latte di capra come alternativa al latte di mucca. Analizzando la componente glucidica, si vede che il latte di capra apporta la medesima quantità di lattosio data dal latte di mucca. Chi è intollerante a questo zucchero dovrà valutare un latte vegetale. Per approfondimenti vi invitiamo a leggere la pagina tipi di latte vegetale.

Spesso, però, molti consumatori si “auto-diagnosticano” un intolleranza al lattosio mentre, magari non riescono a digerire il latte vaccino a causa di proteine come la caseina. La caseina, in alcuni soggetti, può causare irritazioni a livello intestinale. Il latte di capra contiene una percentuale inferiore di caseina di tipo alfa S-1, la proteina che in genere aggrava i sintomi di un’intolleranza.

Per chiarezza: chi è intollerante al lattosio non dovrebbe consumare ne’ latte di capra, ne’ latte vaccino ma chi ha solo una difficoltà nel digerire il latte di mucca, potrebbe valutare il latte di capra come valida alternativa.

Latte di capra, proprietà nutrizionali

I valori nutrizionali riportati nell’elenco in basso si riferiscono a una tazza di latte, quindi a 244 ml.

Proprietà nutrizionali

  • Calorie: 168 kcal
    di queste calorie, 89 sono legate ai grassi 
  • Grassi: 10 g
  • Colesterolo totale: 27 mg
  • Sodio: 122 mg
  • Carboidrati: 11 g
  • Proteine: 9 grammi
  • Vitamina A: 10%
  • Vitamina C: 5%
  • Calcio: 33%
  • Ferro: 1%
  • Vitamina D: 7%
  • Vitamina E: 1%
  • Riboflavina: 20%
  • Vitamina B6: 6%
  • Magnesio: 9%
  • Rame: 6%
  • Potassio: 14%
  • Fosforo: 27%

I valori indicati per i micronutrienti (vitamina A, vitamina C, Calcio, Ferro…) sono riferite alle percentuali di assunzione raccomandate su base quotidiana. L’apporto di Vitamina C è di 3,2 mg e rappresenta il 5% della Vitamina C che dovremmo assumere su base quotidiana. L’apporto di vitamina A ammonta a 483 IU e rappresenta il 10% della quantità che dovremmo assumere quotidianamente. Apporta 327 mg di calcio e ben 271 mg di fosforo.

Note: vi piace la foto in alto? Allora assicuratevi di acquistare latte di capra biologico.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 11 maggio 2016