Lampade OLED

La tecnologia OLED consuma meno elettricità (e meno mercurio!) delle lampade convenzionali e addirittura di quelle a basso consumo energetico con tecnologia LED. La tecnologia OLED è il sistema di illuminazione più efficiente, più sicuro e più ecofriendly, attualmente disponibile sul mercato. Come spesso avviene per le nuove tencologie, il primo limite è dettato dai costi elevati: finalmente la Philips intende mettere in commercio la sua prima lampada OLED a un prezzo piuttosto accessibile.

OLED è l’acronimo di Organic Light-Emitting Diode, la differenza con la tecnologia a LED (Light-Emitting Diode) sta proprio in quella O.: se le lampade OLED sono costituite da più strati inorganici, i semi-conduttori delle lampade a LED sono inorganici, meno efficienti e più inquinanti. La luce emessa da una lampada OLED è più morbida, priva di ombre e più efficiente. E’ per questo che smartphone e notebook sfoggiano sistemi di retroilluminazione a OLED, per aumentare la durata delle piccole batterie.

Philips ha annunciato di voler rilasciare sul mercato una lampada da scrivania a OLED e finalmente rendere più accessibile questa tecnologia. La lampada in questione si chiama Moorea ed è stata progettata da un giovane designer industriale di Berlino, Daniel Lorch. Le lampade da scrivania sono tutte uguali ma nel design di Moorea c’è qualcosa di moderno: la curva del gambo della lampada tiene in tensione il cavo dell’alimentazione che è bloccato inferiormente da un componente che è comunemente utilizzato per bloccare le funi sulle barche a vela. L’angolo della luce OLED può essere regolato facendo scorrere il cavo gommato attraversio il morsetto e sulla base della lampada è present euna linguetta che consente una libertà di movimento: tutto può essere ruotato.

Moorea presenta un pannello luminoso spesso solo 1,8 millimetri. Philips afferma che la tecnologia OLED, così composta, riuscirà a fornire una luminosità imparagonabile a qualsiasi dispositivo luminoso. Non ci sono indiscrezioni su quanto potrebbe costare ma la buona notizia è che non manca molto alla scoperta: la lampada OLED potrà essere in commercio entro la prima metà del 2013. Non ci resta che aspettare!

Foto | Philips

Pubblicato da Anna De Simone il 3 gennaio 2013