La lampada più efficiente al mondo

Si chiama Nanolight ed è descritta come la lampadina LED più efficiente di sempre. E’ omni-direzionale, si accende istantaneamente, è a lunga durata, non si usura se spenta e accesa di frequente e, indubbiamente, ha un aspetto unico nel suo genere!

Nanolight consuma meno delle altre lampadine a LED, infatti riesce a emettere 133 lumen consumando la stessa energia richiesta da una lampadina LED che emette solo 70 lumen. Se poi vogliamo paragonare la lampadina Nanolight a una lampada a incadescenza, vediamo che questa riesce a emettere solo 16 lumen!

La lampadina Nanolight è stata ampiamente testata al fine di garantire la migliore distribuzione della luminosità. Grande attenzione è stata dedicata alla potenza luminosa e alla produzione e gestione del calore. Con solo 12 watt di elettricità, la lampadina a LED Nanolight riesce a generare oltre 1.600 lumen, equivalenti auna lampadina a incandescenza da 100W!

Lampadine e calore
La maggior parte delle lampadine a basso consumo energetico, come le lampade a LED o a fluorescenza, hanno il problema del surriscaldamento interno. E’ il surriscaldamento che accorcia il ciclo di vita delle lampade a Led. Il surriscaldamento è difficile da evitare perché le lampadine non prevedono flussi d’aria interni: il calore prodotto non può essere diffuso all’esterno e surriscalda l’apparato interno della lampada. Le lampadine Nanolight emettono meno della metà del calore prodotto dagli altri LED o dalle lampadine CFL. La caratteristica principale della lampadina a LED Nanolight è proprio la sua capacità di gestione dell’energia termica.

La lampadina Nanolight è disponibile su kickstarter a un prezzo di 30 dollari. Acquistando la lampadina si aderirà alla campagna di finanziamento attivata per avviare una produzione di Nanolight su più grande scalda.

E’ proprio il caso di dirlo: questa lampadina potrebbe avere un futuro luminoso!

Link Utili | Kickstarter.com
Via | Cleantechnica.com

Pubblicato da Anna De Simone il 5 febbraio 2013