Informatica ecosostenibile: la soluzione di ITCare

Informatica Ecosostenibile

L’informatica ecosostenibile nasce con l’obiettivo di ridurre i costi operativi per hardware e servizi mediante il risparmio energetico.

Le postazioni di lavoro dei singoli utenti all’interno delle aziende molto spesso restano accese per tutta la giornata lavorativa, nonostante le frequenti assenze per pausa pranzo, riunioni, conference call, pause caffé o periodi di alcune ore trascorsi fuori dall’azienda per visitare fornitori e clienti o per altre attività.

Per non parlare dell’abitudine di molti dipendenti di lasciare il computer acceso anche quando vanno a casa per trovarlo già pronto con la schermata di log in il giorno successivo.

Queste abitudini portano a un consumo di energia dalle 4 alle 6 volte superiore a quanto realmente necessario, con notevoli implicazioni in termini di costi aziendali e costi connessi ai sistemi IT. Considerando il costo medio dell’energia in Italia, si determina cosi’ uno spreco che può arrivare a 150 Euro annui per ogni postazione a cui si vanno ad aggiungere i costi relativi a un maggior tasso di obsolescenza dei PC che, restando accesi di continuo, rischiano di vedere ridotto il life cycle.



Con specifici programmi per la gestione dell’informatica ecosostenibile, su un solo PC, si possono risparmiare in media, nel corso di un anno, 150 KW con una riduzione di 90 Kg di CO2 emessa.

Uno dei prodotti leader di settore, approvato da Energy Star e vincitore di diversi premi nel settore GreenIT, è Verismic Power Manager (VPM), distribuito in esclusiva per l’Italia da ITCare.

VPM, con la sua struttura client-server, permette la gestione centralizzata di tutte le necessità di Power Management di classe enterprise e permette di tagliare sino al 60% dei costi energetici dell’hardware installato, “ripagandosi da solo entro i primi 12 mesi”.

E’ possibile inoltre l’implementazione sui singoli uffici o utenti, con tutte le eccezioni del caso, come l’applicazione di speciali policy in caso di utilizzo di particolari applicazioni o il forzare i software a salvare il lavoro prima che venga imposto lo spegnimento del PC.

Molto utile è anche la disponibilità di una console visuale con una reportistica completamente configurabile che consente di diminuire l’effort a carico degli amministratori del servizio.

Informatica ecosostenibile - console

Alcune schermate della console del software di ITCare

 

L’adozione di un’informatica ecosostenibile, tramite l’utilizzo di soluzioni come quella proposta da ITCare, oltre che essere conveniente per i risparmi sui costi, è ormai un dovere etico se si considera che oltre il 2% della CO2 emessa nel mondo proviene dai consumi dell’industria informatica e delle telecomunicazioni!

Per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo per la vostra azienda potete visitare il sito ufficiale di ITCare .

 

Pubblicato da Matteo Di Felice il 20 ottobre 2014