Hyundai i40 ibrida, la wagon dai bassi consumi

Hyunda-i40-ibrida

La Hyundai i40 ibrida è stata presentata a sorpresa in occasione del Salone di Parigi 2014, si tratta di una vettura dedicata al pubblico che ama i bassi consumi senza rinunciare alla spaziosità. La Hyunda i40 ibrida è la versione a doppia motorizzazione della classica wagon coreana. E’ spinta dal propulsore 1.7 diesel abbinato un elettrico alimentato da batterie da 48 V, la vettura si vanta di tagliare le emissioni di CO2 del 20% rispetto alla versione col solo motore endotermico.

La Hyundai i40 Hybrid ben presto si aggiungerà all’elenco della auto ibride in commercio in Italia e lo farà con un motore endotermico 1.7 CRDi abbinato a un propulsore elettrico alimentato da un pacchetto batteria da 48 volt.

L’inedita Hyundai i40 ibrida adotta una batteria di carbonio-piombo da 48 volt che aumenta la potenza del 15 per cento riducendo al contempo le emissioni di biossido di carbonio fino al 20 per cento. La “soluzione ibrida” che associa l’alimentazione a gasolio a un motore elettrica, è perfetta per il pubblico che fino a oggi sceglieva il diesel per risparmiare sui costi di gestione della vettura.

Nella Hyundai i40 ibrida, il tradizionale alternatore è sostituito dal generatore a cinghia (BSG), così, il propulsore è in grado di ripartire senza troppe vibrazioni e senza rumore, aumentando il comfort di bordo. La Hyundai i40 48V Ibrida può funzionare, a bassa velocità o a velocità di crociera, in modalità solo elettrica così da poter accedere alle Zone a Traffico limitato e viaggiare a zero emissioni.

Sistema di rigenerazione delle batterie in frenata
Il BSG funziona come un piccolo generatore che alimenta le batterie al piombo-carbonio sia in fase di decelerazione, sia in fase di frenata. 

In accelerazione, il BSG va ad assistere al motore termico riducendo i consumi e aggiungendo potenza: grazie al propulsore elettrico, in accelerazione, la vettura può contare su un surplus di potenza di ulteriori 10 kW. Se abbinato a un turbocompressore di maggiori dimensioni, le prestazioni della i40 possono crescere fino a 155 CV, con una coppia massima che può raggiungere i 360 Nm.

La batteria al carbonio-piombo non richiede particolari sistemi di raffreddamento, pertanto è stata alloggiata nel vano della ruota di scorta, senza compromettere la capacità di carico dell’auto.

Hyundai i40 48V Ibrida Prezzo

Non sono ancora trapelate indiscrezioni circa il prezzo di vendita e l’uscita della i40 ibrida ma qualche previsione possiamo farla noi di IdeeGreen.it. Per quanto riguarda il prezzo possiamo prevedere un costo solo leggermente maggiorato rispetto l’attuale modello di i40 diesel. Le tecnologie adottate sulla i40 ibrida sembrano essere economicamente accessibili tanto che la casa potrebbe valutare di applicare le stesse soluzioni sulle future vetture di produzione. Il costo potrebbe aggirarsi intorno ai 31.000 euro contro i circa 29.000 dell’attuale i40 con motore diesel da 136 CV.

Foto | Gentemotori.it

Pubblicato da Anna De Simone il 10 ottobre 2014