HostelLombardia: turismo green e low cost

Ostelli in Lombardia

Gli ostelli sono una risposta green e low cost a un turismo rivolto a giovani e famiglie. Essendo l’Italia straordinariamente ricca di strutture di questo tipo, oltre che di posti belli da visitare, forse è il caso di sottolinearne il valore economico e sociale.

La Lombardia ha dato importanza alla propria di rete ostelli lanciando lo scorso anno il progetto HostelLombardia, volto a creare e offrire nuove opportunità turistiche e di accoglienza in chiave low cost. Un progetto che nel corso del 2013 avrà nuovi sviluppi, tra cui un road show che coinvolgerà le città di Como, Brescia, Mantova nelle giornate di sabato 26 gennaio, 2 e 9 febbraio 2013 e la città di Milano a febbraio in data da definire.

Il road show di HostelLombardia, presentato oggi 17 gennaio in Regione dall’assessorato Sport e Giovani,  porterà nelle piazze cittadine gli stand dove saranno distribuiti materiali informativi sulla rete regionale degli ostelli e offerte degustazioni di prodotti tipici del territorio lombardo, in collaborazione con i produttori locali.

È stato anche ideato anche un concorso: con una cartolina da compilare e consegnare presso lo stand di HostelLombardia alla BIT (Borsa Italiana del Turismo) si potrà infatti partecipare all’estrazione di un premio in Fiera. Il premio consisterà in un buono di pernottamento in uno degli ostelli della rete, valido per due notti per due persone in camera privata e prima colazione inclusa.

Attualmente in Lombardia ci sono oltre 50 ostelli attivi (destinati a diventare 80 entro il 2013), con standard qualitativi di alto livello in linea con le migliori strutture europee. Gli ostelli lombardi sono infatti dotati di sale attrezzate a uso comune, spazi destinati a incontri pubblici o a momenti ludici, bagni privati in quasi tutte le stanze, camere anche a uno, due o quattro letti, rete wi-fi e ausili per i disabili. Oltre che accoglienti, sicuri, puliti e ordinati, sono spesso immersi nel verde e hanno ampi spazi all’aperto: l’ideale per una vacanza green.

Gli ostelli di Lombardia si trovano in gran parte lungo i 10 itinerari turistici individuati dal Touring Club Italiano: il Cammino di Sant’Agostino; la Via Francigena; i Parchi di Lombardia; le Strade dei Vini e dei Sapori; Da lago a lago; Valtellina e Valchiavenna a tutto sport; Benessere e terme nella provincia di Bergamo; Oltrepo Pavese da gustare; Arte, Letteratura e Musica tra Cremona; Mantova e Natura e Archeologia in Valcamonica.

Link utili / hostellombardia.net

Pubblicato da Michele Ciceri il 17 gennaio 2013