Holonic Streetlamp, il lampione eolico e solare

I lampioni durante il giorno sono spenti, perché allora non sfruttare la loro continua esposizione ai raggi solari per accumulare l’energia necessaria per l’illuminazione notturna? Sembra facile a dirsi ma l’energia solare cela un grosso inconveniente: l’inverno presenta giornate nuvolose e le ore di sole sono limitate, in compenso però soffia un forte vento… ecco come nasce l’Holonic StreetLamp.

A pensarci è stata l’Università di Siviglia, in Spagna, con il suo prototipo di lampione bivalente. Holonic Streetlamp è il lampione progettato da María Jesús Ávilais che affianca all’energia solare anche quella eolica.

Cosa presenta di innovativo Holonic Streetlamp?
Sembra un comune lampione ma è dotato di 2 mini pannelli solari e una piccola turbina eolica ad asse verticale. L’energia catturata è convogliata verso il basso, dove in un vano sotterraneo sono poste due batterie al piombo-gel da 12 volt. La lampada a Led ha una potenza di 3.520 lumen ma l’intensità della luce può essere modificata, inoltre possono essere impostati dei programmi di accensione e spegnimento. La durata dei Led si aggira intorno alle 50.000 ore.

La mini-turbina resiste a venti fino ai 140 km/h e regge temperature comprese fra i -30° e i 40°. Ecosostenibile in ogni suo aspetto: quando il lampione ha terminato il suo ciclo di vita, ogni componente può essere tranquillamente riciclato.

Holonic StreetLamp è già realtà in Italia!
In Italia si sta lavorando a un progetto simile, il lampione si chiama Generator. A questo progetto stanno lavorando la Simam, in collaborazione con l’Università delle Marche e quella di Bologna. Oggi un prototipo è già in funzione nella facoltà di Ingegneria merchigiana.

Pubblicato da Anna De Simone il 31 agosto 2012