Grande formato piccolo inquinamento

Stampante Oce colorware 550

La stampante per grandi formati Océ ColorWawe 550

Stampare in grande non vuol dire fare un grande inquinamento. Stampe di grande formato possono essere realizzate con dispositivi moderni che inquinano più o meno come alcune stampantine A4 di vecchia generazione, perché l’impatto ambientale non è un problema di misure ma di materiali e tecnologie. Tecnologie che, nel printing, stanno facendo passi da gigante verso la sostenibilità in tutte le fasi del processo.

Un buon esempio arriva da Océ, società del Gruppo Canon tra le prime al mondo nei sistemi documentali e di stampa, che nei giorni scorsi ha presentato la sua ColorWave 550, un dispositivo progettato anche per assicurare un ambiente di lavoro salubre. L’esclusivo Océ TonerPearls consente al sistema di stampa di essere completamente green: non emette polveri sottili, non genera nessuno spreco né odore e produce pochissimi rifiuti. Il risultato è nessun impatto negativo sull’ambiente di lavoro.

Inoltre la tecnologia Océ CrystalPoint non impiega il calore per la fusione, quindi non è necessaria una carta trattata chimicamente per ottenere risultati di alta qualità. Gli stampati che ne derivano producono ottime prestazioni anche per quanto riguarda la de-inchiostrazione in fase di riciclo. L’impiego di Océ ColorWave 550 contribuisce a creare un ambiente migliore per le persone e vantaggi per il pianeta.

Il lancio del nuovo dispositivo di stampa di grande formato ColorWawe 550 è stato accolto come una svolta importante dal punto di vista della versatilità e della qualità a vantaggio delle piccole aziende e dei gruppi di lavoro. Gli utenti del settore tecnico possono stampare, duplicare e scandire documenti in bianco e nero e a colori, utilizzando un unico sistema. Possono produrre stampati di qualità eccellente impiegando una tecnologia sostenibile sia dal punto di vista ambientale sia economico.

Pubblicato da Michele Ciceri il 4 settembre 2012