Google Self Driving Car

Immaginate un’automobile talmente all’avanguardia da guidarsi da sola. L’idea ora può sembrare spaventosa, affidare la propria vita nelle mani elettroniche di un computer di bordo, beh, il Presidente della Turchia lo ha fatto insieme a sua moglie e… Google!

Google è ovunque, nell’elettricità pulita, in internet con i suoi network e il suo motore di ricerca. Oggi Google è anche per strada e non solo con il servizio Mappe ma anche con il Google Self Driving Car.

Il presidente turbo Abdullah Gul e sua moglie, sono stati accompagnati da Sergey Brin, co-fondatore di Google, per un giro in auto del tutto speciale: l’auto si guidava da sola! Si è trattato di un test sul prototipo di automatizzazione Google Self Driving Car, l’ennesima testimonianza dell’imminente futuro “fantascientifico” e l’ennesima prova della potenza del colosso Google.

Il Google Self Driving Car non è più un progetto in alcune parti del Globo, infatti, tutti i test sono andati a buon fine e in Nevada i prototipi che si guidano da soli, possono circolare legalmente a condizioni che ci siano almeno due persone a bordo per agire in caso di malfunzionamento. Fino a oggi, il sistema Google è stato equipaggiato con successo su otto vetture e, l’unico incidente avvenuto durante i test non è stato causato dal sistema Google Self Driving Car, bensì da un errore umano!

Il presidente Turco si è detto molto soddisfatto della sua passeggiata hitech. I sistemi di Self Driving Car possono portare risvolti positivi anche in termini di mobilità sostenibile. Trattandosi di una pilita automatico non si corre il rischio di accelerate a vuoto e si applicheranno i principi dell’eco-guida.

Pubblicato da Anna De Simone il 29 maggio 2012