Giornata mondiale del volontariato

Giornata mondiale del volontariato

Giornata mondiale del volontariato, occasione per festeggiare l’impegno di molti e per incoraggiare quello di chi non ci ha ancora pensato ma potrebbe regalare tempo per una buona causa. Oggi il panorama italiano del volontariato è ricco, vario e virtuoso, ma si può fare ancora meglio, soprattutto facendo rete e coordinandosi, per limitare gli sprechi. La Giornata mondiale del volontariato può essere l’occasione giusta!



Oggi in Italia oltre la metà delle associazioni di volontariato opera nel settore dell’assistenza sociale o in ambito sanitario, pochissime hanno presidenti under 35 e l’età media dei volontari sfiora i 50 anni. Si contano oltre 44mila realtà che saranno festeggiate nella Giornata mondiale del volontariato, alcune iscritte ai registri pubblici, altre registrate unicamente nelle banche dati dei Centri di Servizio.

Giornata mondiale del volontariato: quando ricorre

E’ il 5 dicembre la giornata mondiale del volontariato, è mondiale quindi la si dovrebbe chiamare International Volunteer Day. Ogni anno la si celebra, dal 1985, per scelta dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Di solito, infatti, le celebrazioni più “ufficiali” sono coordinate dai volontari delle Nazioni Unite ma ciascuna realtà o area geografica può organizzarsi al meglio per ricordare questa ricorrenza e coinvolgere i cittadini anche se non operano in alcuna associazione. Non ancora!

Giornata mondiale del volontariato

Giornata mondiale del volontariato: cosa si celebra

Durante la Giornata mondiale del volontariato l’idea, lo scopo, è quello di dare visibilità e raccontare ciò che fanno le associazioni ogni giorno dell’anno, il tempo che gratuitamente dedicano alla buona causa che hanno preso a cuore, le capacità che mettono a disposizione.

Le numerose e varie attività di volontariato che in tutto i mondo danno una mano, sostengono iniziative di pace, provvedono agli aiuti umanitari e all’assistenza medica, vegliano sui diritti umani e supportano altre organizzazioni che operano nel sociale. Il sociale è proprio il settore più affollato di associazioni, come anche la sanità, a seguire si trovano le realtà nate per dare una mano nel campo della cultura, dello sport e della ricreazione.

Giornata mondiale del volontariato

Nella Giornata mondiale del volontariato si festeggiano i volontari ma anche chi usufruisce del loro agire, anziani e minori in primis, ma anche malati, disabili, immigrati e profughi.

Nella mappa italiana, per capire dove sarà più sentita la Giornata mondiale del volontariato, andiamo a contare le regioni più attive. Come numero in assoluto, primeggiano Lombardia, Toscana, Lazio, Piemonte, Emilia Romagna ma se si effettua una valutazione legata anche al numero di abitanti, quindi in proporzione ai possibili beneficiari, tutto cambia. Le aree in cui il volontariato è più “densamente presente” sono Friuli Venezia Giulia e Valle d’Aosta, finora il Sud non ha numeri confrontabili, nemmeno le Isole.

Facendo un passo indietro dalle divisioni regionali, guardando la vita di un volontario “tipo”, scopriamo che regala alla società e ai bisognosi in media più di 20 ore al mese, i presidenti delle associazioni anche 25 e restano dove operano, anche 6-7 anni.

Giornata mondiale del volontariato

Giornata mondiale del volontariato 2018: eventi e attività

Ad ogni edizione della Giornata mondiale del volontariato, si scoprono nuove iniziative e attività a cui è possibile partecipare, dal vivo oppure on line. Il 5 dicembre quest’anno – inutile fingere- cade esattamente nel giorno in cui si avranno gli esiti di un importante appuntamento elettorale. Spostare i riflettori dalla Politica al mondo del Volontariato è compito di tutti coloro che credono e sostengono chi ogni giorno dedica ore ed energie gratuitamente a chi ha necessità.

Per saperne di più su ciò che nella vostra zona sarà organizzato ci si può rivolgere al proprio Comune, all’assessorato di competenza, e – se ne esiste una nella vostra città – alla Casa del Volontariato.

Se invece abbiamo già le idee chiare sull’associazione di volontariato con cui abbiamo voglia di festeggiare, possiamo informarci direttamente. Alcune organizzano attività che danno la possibilità di essere volontari per un giorno, magari per diventarlo per i mesi successi, nella maniera in cui “si incastra” nella nostra agenda.

Ci sono associazioni impegnate anche nella tutela dell’ambiente che ogni tanto ripuliscono la città, a cui ci si può unire una volta tanto, per dare il proprio contributo, senza per forza vincolarsi a vita. E’ anche noto che fare del volontariato, fa aumentare l’autostima, nella Giornata mondiale del volontariato, ma anche nelle restanti 364.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 4 dicembre 2016