Gatto Exotic Shorthair: carattere e prezzo

gatto exotic shortair

Gatto Exotic Shorthair, un gatto creato ad hoc negli Stati Uniti per poter dire di avere un Persiano ma non dover badare al pelo che questa ultima razza possiede e che pretende le doverose attenzioni. Un po’ per pigrizia, un po’ per furbizia, quindi, ecco la nuova razza che a tutti gli effetti è quasi identica al Persiano tranne che per il pelo, nel caso Exotic, corto.



Col tempo si è poi sviluppata anche un’indole tipica della nuova razza che ricerca di più il contatto con l’uomo. Possiamo quindi definire il Gatto Exotic Shorthair un felino da grembo, in grado di sopportare i giochi dei bambini, e degli adulti mai cresciuti, per questo, per la loro pazienza, sono gatti molto adatti alla vita in appartamento.

Gatto Exotic Shorthair: carattere

Il temperamento tranquillo, dolce e gentile di questo gatto è molto apprezzato non solo negli Stati Uniti dove ha le sue origini. Pur essendo calmo, rispetto al Persiano il Gatto Exotic Shorthair è più attivo, ama anche essere accarezzato e ammirato tanto che nelle esposizioni si trova a suo agio perfettamente e ci prende gusto a stare coi riflettori puntati.

Lo stesso vale nel salotto di casa, basta essere al centro dell’attenzione dei presenti. Poco aggressivo, mai invadente, il Gatto Exotic Shorthair se ha a disposizione un giardino o uno spazio all’aperto, si diverte a fare l’animale cacciatore e non è affatto male.

In presenza di altri ospiti a quattro zampe, in casa, sa come comportarsi, non è scontroso, e se lasciato solo al contrario del gatto Orientale, non si vendica ma si fa i fatti suoi pregustando le coccole che riceverà dal padrone che, quando rientra, non mancherà di far sentire un po’ colpevole. Ma solo per ricevere più attenzioni.

gatto exotic shortair

Gatto Exotic Shorthair: allevamenti

Creata dall’uomo, questa razza è facile da allevare proprio perché per comodità nostra è stata pensata, studiata a tavolino, o quasi. Il mantello, soprattutto, era il problema del Persiano, e così quello del Gatto Exotic Shorthair è oggettivamente meno impegnativo da mantenere bello, lucido e pulito, dal punto di vista della toelettatura. Chi alleva l’Exotic non può fare accoppiamenti con altre razze, tranne che con il Persiano: è una eccezione che viene fatta anche se il Gatto Exotic Shorthair è ormai indipendente, solo per mantenere e migliorare sia la morfologia, sia la tessitura del pelo.

Gatto Exotic Shorthair: cuccioli

I cuccioli di questa razza sono mediamente più tranquilli e meno pestiferi rispetto a quelli di altre razze anche simili. Un’altra cosa da sapere sui piccoli di Gatto Exotic Shorthair è che al momento della loro nascita è necessaria assistenza. Questo perché possono esserci problemi a causa delle grandi dimensioni del cranio dei gattini.

gatto exotic shortair

I primi cuccioli di Gatto Exotic Shorthair in Europa sono comparsi verso gli anni ’80, il riconoscimento ufficiale della razza è stata ottenuta già nel 1984 anche se in America già era presente negli anni ’60. L’inizio di tutto è stato l’incrocio tra uno Shorthair e un Persiano a cui poi ne sono seguiti altri con la razza principale per potenziare le caratteristiche di pelo e di carattere che si volevano ottenere.

Gatto esotico nero

Il Gatto Exotic Shorthair nero è uno dei più comuni, in generale questa razza mostra una corporatura media e un pelo fitto e setoso, ben sollevato dal corpo. La testa è una testona e non solo per l’effetto del pelo morbido, è anche il cranio massiccio e gli occhi sono grandi, rotondi e ben distanziati.

gatto exotic shortair

Il colore associato al pelo nero è spesso chiaro, intenso e brillante ma senza dare l’idea di aggressività. Anzi, ciò che trasmette il Gatto Exotic Shorthair è una grande dolcezza. Le orecchie spuntano piccole piccole, distanziate e arrotondate sulla punta: quasi non si notano.

Gatto esotico rosso

Il rosso è uno degli altri colori comuni del Gatto Exotic Shorthair e anche apprezzati. Io per prima adoro i gatti rossi, rossicci e color arancio, ma questa razza contempla tutte le combinazioni di tinte e disegni ammessi già per il Persiano, per non essere da meno. Abbiamo quindi il Gatto Exotic Shorthair con mantello Solido, Parti-color, Bicolor, Tabby, Chinchilla, Smoke e Colourpoint.

gatto exotic shortair

Gatto Exotic Shorthair: prezzo

Chi è interessato ad acquistare un esemplare del gatto Exotic shorthair può valutarne il prezzo dopo aver contattato gli allevamenti che si occupano di questa bella razza, anche chiarendo se si tratta di possederne uno da tenere in famiglia o da esibire in mostre e gare. Il prezzo è variabile, un gatto può costare dai 400 euro ai 800 euro ma per i pedigree di selezione o per tinte ricercate, potremmo anche dover sborsare 900 euro e più.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi! 

Articoli correlati che potrebbero interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 18 luglio 2016