Frittata di asparagi

Gli asparagi arricchiscono tantissime preparazioni gastronomiche, tra le ricette più famose citiamo la saporita frittata di asparagi. Non tutto dell’asparago è commestibile: solo i germogli che spuntano dalla base sono la parte gustosa della pianta. Il resto è troppo duro e senza sapore per avere qualcosa a che fare con la cucina. Ecco come fare una frittata di asparagi seguendo la nostra ricetta passo per passo.



Frittata di asparagi, l’acquisto
Al momento dell’acquisto degli asparagi assicuratevi sulla loro provenienza. I germogli devono essere freschi e in buone condizioni, quindi sodi, integri e dritti. Gli asparagi vanno conservati in frigorifero nel cassetto dedicato alla verdura opportunamente avvolti in un panno leggermente inumidito in maniera che possano resistere fino a un massimo di 3-4 giorni. Senza frigorifero potete immergere i gambi nell’acqua fredda: garantisce la conservazione per almeno 1 giorno.

Frittata di asparagi, gli ingredienti per 4 persone
6 uova biologiche
700 grammi di asparagi
1 porro
una manciata di uva passa
una manciata di pinoli
4 cucchiai di besciamella
150 grammi di provola
50 grammi di leedammer
pepe
sale
1 cucchiaio di farina
olio extra vergine di oliva

Frittata di asparagi, la preparazione

  1. Lavate gli asparagi, privateli della loro parte bianca e più dura del fusto
  2. Legate gli asparagi a mazzetto e lessateli per circa 15 minuti, mettendoli in piedi in acqua salata in una pentola stretta e alta: usciranno fuori solo le punte che si cuoceranno con il vapore
  3. Scolate gli asparagi e tagliateli a pezzetti
  4. Prendete il porro e fatelo a pezzetti
  5. Versate in una pentola antiaderente gli asparagi e il porro tritato in un filo di olio e un poco di sale e lasciate sul fuoco per 5 minuti
  6. A cottura ultimata versate gli asparagi in una terrina
  7. In un’altra terrina sbattete le uova e aggiungeteci la provola, il leerdammer, la besciamella, la farina, l’uva passa, i pinoli, gli asparagi e il pepe
  8. Mescolate il tutto per bene fino a ottenere un composto omogeneo
  9. Versate il composto nella padella antiaderente con un filo di olio
  10. Lasciate cuocere per 2 minuti a fuoco medio, poi ponete un coperchio sopra la padella e abbassate leggermente la fiamma in modo che anche l’interno della frittata possa cuocersi in maniera uniforme
  11. Quando i lati della frittata iniziano a essere ben dorati, giratela aiutandovi con il coperchio
  12. Fate dorare anche l’altro lato della frittata e poi fatela scivolare su un piatto da portata
  13. Guarnite la frittata di asparagi con qualche foglia di rucola e qualche mandorla

Pubblicato da Anna De Simone il 26 giugno 2013