Forbici da potatura: la nostra recensione

forbici-da-potatura-felco

Preparandomi ai lavoretti di fine inverno in giardino mi sono accorto che le mie vecchie anzi vecchissime forbici da potatura erano ormai da buttare. Troppo intaccate la lama e la controlama per provare ad affilarle ancora e ormai consumata anche l’impugnatura.

Premetto che il mio giardino è piccolo e non chiedo grandissime prestazioni a un paio di forbici da potatura, ma ho preferito non rischiare di fare danni e sono andato a cercarne di nuove. La qualità del taglio è la prima delle regole di potatura (anche quando si tratta di principianti).

Ne ho visti due modelli al supermercato ma non mi convincevano perché non mi sono sembrati attrezzi robusti, e il fai-da-te dove mi servo di solito non è vicinissimo a casa. Così ho deciso di andare a vedere su Amazon e tra i modelli in vendita ho scelto le forbici da potatura Forbici da potatura Felco 52328 Essentiel 160L

Il motivo della mia scelta lo ammetto è che queste forbici da potatura sono proposte a un prezzo definibile medio, 24,98 euro, non dei più economici ma nemmeno dei più costosi che raggiungono i 50 euro. Non conoscevo l’attrezzo e non lo potevo toccare, così ho deciso di ‘stare nel mezzo’.

Credo di aver fatto bene e dopo essermi convinto del buon acquisto ho deciso di scrivere questa breve recensione. Le forbici da potatura che mi hanno consegnato a casa in pochi giorni (senza spese di spedizione perché non avevo urgenza e l’importo supera il minimo di 19 euro) hanno pienamente soddisfatto le mie aspettative.

Innanzitutto le forbici da potatura Essentiel 160L sono adatte a mani grandi e per me questo è importante. Per chi vuole l’impugnatura più piccola – a un paio di euro in meno ma per il resto uguali in tutto – c’è il modello Essentiel 160S

L’impugnatura poi l’ho trovata subito leggera, gradevole al tatto e comoda quanto basta da non affaticare troppo le dita e il polso, tuttavia robusta come deve essere. Vi assicuro che queste forbici da potatura non sono un giocatolo e lo posso dire dopo averle sperimentate su rami spessi anche po’ più di 3 cm dei due meli che ho in giardino.

Sul foglietto delle istruzioni si legge di non superare i 2,5 cm di diametro nelle potature – giusto – ma se andate un poco oltre non resterete in panne. Per il resto mi sembrano forbici da potatura di livello quasi professionale, ottima precisione e qualità del taglio, pur senza averne il prezzo e le parti usurabili si possono sostituire.

Pubblicato da Michele Ciceri il 4 marzo 2014