Fondi di caffè, risorsa preziosa

fondi di caffè

I fondi di caffè non sono solo rifiuti organici da buttare nell’umido; hanno infatti elevatissime potenzialità e utilizzi, dal compostaggio alle creme anticellulite, senza dimenticare l’aiuto all’ambiente che possiamo dare riducendo i rifiuti!

È meraviglioso scoprire che un rifiuto può rivelarsi utile per la nostra tasca e per l’ambiente. Vediamo nel dettaglio come possiamo riciclare questa risorsa preziosa.

Come riutilizzare i fondi di caffè, suggerimenti utili

  • Odori del frigo: metteteli in una tazza senza coperchio dentro il frigo. Se lo preferite potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale alla menta
  • Odori negli armadi: riempite dei sacchetti di stoffa asciutti (o dei collant vecchi) con i fondi e riponeteli all’interno per contrastare l’odore di chiuso. Potete anche aggiungere qualche goccia di estratto di vaniglia
  • Odori di aglio, cipolla e pesce alle mani: strofinate le mani con i fondi e poi insaponarle.
  • Deodorante per ambienti: mischiate i fondi di caffè con un po’ di acqua e cannella e lasciate vaporizzare il profumo a fuoco dolce.
  • Nutritivo per capelli: strofinate i fondi dopo aver fatto lo shampoo e lasciate riposare per 10 minuti, risciacquate di nuovo con poco shampoo: potrebbe prevenire la forfora, la caduta dei capelli e donare lucentezza.
  • Scrub corpo: mescolate i fondi di caffè con qualche cucchiaino di olio d’oliva; la miscela ottenuta sembra sia un ottimo esfoliante naturale, nutriente, economico e biologico.
  • Concime piante: mettete il fondo del caffè freddo nel vaso o direttamente sulla terra. Se preferite un fertilizzante liquido, aggiungete 2 tazze di fondi di caffè ad un secchio d’acqua, lasciate in infusione. Spargete sulle piante da giardino e da vaso, soprattutto per nutrire le foglie.
  • Brillantante pentole: per lucidare pentole, dopo il normale lavaggio, strofinate il prodotto per togliere la patina di minerali
  • Contro macchie mobili e pavimenti: inumidite un panno, passatelo sui fondi e strofinate poi sulla macchia incriminata: le macchie spariranno facilmente anche se si tratta di macchie zuccherine date da sciroppi, bibite, etc. Con la polvere di caffè, è possibile anche togliere i graffi chiari sui mobili in legno
  • Colorante tessuti: se aggiungete dell’acqua tiepida, il colore marrone che si ottiene può essere utilizzato anche per lavori di decoupage. Al termine, asciugare sempre con phon, spazzolare via la polvere e fissare con stiratura a secco)
  • Per accendere il camino: arrotolate dei giornali e cospargeteli con la polvere dei fondi; per pulirlo, buttate i fondi bagnati dentro il camino per tenere basse le polveri e pulire così facilmente
  • Anticellulite: combinate i fondi di caffè con zucchero di canna e qualche goccia di olio di cocco. Massaggiate con movimenti circolari la zona interessata e risciacquate con acqua tiepida.

Pubblicato da Anna De Simone