Fiori di ibisco secchi

fiori di ibisco secchi

Fiori di ibisco secchi, proprietà e come preparare la tisana. Benefici della bevanda carcadè (karkadè) preparata con i fiori dell’ibisco. Dove trovarli.

Ho scoperto le tisane di fiori di ibisco durante un viaggio in Siria, è successo tanti anni fa quando la guerra era solo un timore lontano… in questa località, la tisana di fiori di ibisco era consumata in ogni momento della giornata. Mi fu presentata come un ottimo rimedio naturale, diuretico e benefico. Il suo nome? Karkadè Carcadè.

fiori di ibisco usati per la preparazione degli infusi sono quelli della specie Hibiscus sabdariffa mentre la specie più coltivata in Italia è la Hibiscus syriacus, una pianta che si pensava fosse originaria proprio della Siria. La specie H. sabdariffa è nota come Carcadè o Karkadè. I suoi fiori sono usati per contrastare mal di gola, pressione alta, tosse e raffreddore.

Fiori di ibisco, proprietà

La tisana di ibisco (a mio parere) molto saporita, è caratterizzata da un colore rosso intenso. E’ considerata una bevanda dissetante, rinfrescante e dal sapore leggermente acidulo. E’ usata sia in estate, fredda, che in inverno, ben calda o tiepida.

E’ ricca di fitosteroli, antocianosidi, ibiscico, acido citrico, acido malico, acido ascorbico (vitamina C), acido ossalico, acido tartarico… questi acidi organici sono molto utili nelle infezioni come la cistite, svolgono un’azione antisettica e diuretica.

L’alto contenuto di vitamina C (acido ascorbico) svolge un’intensa attività antiossidante. L’apporto è tale da agire come antinfluenzale, vitaminizzante e come fludificante ematico (fluidifica il sangue).

L’elevato contenuto di antociani e flavonoidi, oltre a causare il colore rosso rubino del fiore, rende la bevanda un ottimo rimedio per la prevenzione delle malattie cardiovascolari (proprietà vasoprotettive). Molto utile anche in caso di fragilità capillare, varici, emorroidi e cellulite. Oltre alla funzione vasoprotettrice, la cellulite è contrastata grazie alle proprietà diuretiche e drenanti.

La tisana di fiori di ibisco è considerata un rimedio per abbassare la pressione alta. Grazie alle proprietà drenanti, i fiori di ibisco eliminano le tossine e stimolano la diuresi, al contempo, le proprietà fludificanti e vasoprotettrici migliorano il sistema cardiocircolatorio. Ad agire sono anche altre sostanze come i polifenoli. 
fiori di ibisco sono ricchi di mucillagini e tannini. I tannini sono responsabili delle proprietà astringenti mentre le mucillagini agevolano il transito nel tratto gastro-intestinale esercitando proprietà blandamente lassative.Dove comprare i fiori di ibisco secchi?

In Siria, i fiori di ibisco erano disponibili in qualsiasi mercato, accatastati accanto ad altre spezie, posti in grosse ceste o secchi. Qui in Italia non è facile trovare i fiori di ibisco secchi, potete rivolgervi a qualche erboristeria ben fornita o sfruttare la compravendita online.

Su Amazon, una confezione da 200 grammi di fiori di ibisco essiccati è proposta al prezzo di 10,90 euro con spese di spedizione gratuite.

Per maggiori informazioni sul prodotto citato vi rimando a “questa pagina Amazon“.

La preparazione e le modalità d’uso sono semplici: fate bollire una tazza d’acqua, spegnete il fornello e aggiungete un cucchiaio raso di fiori secchi. Zuccherate a piacere.

A prescindere dal prodotto che sceglierete, assicuratevi di comprare un prodotto biologico e certificato.

Controindicazioni

Alle dosi indicate non si segnalano controindicazioni. Si può assumere la bevanda karkadè in gravidanza? Sì, ma come qualsiasi bevanda altamente vitaminica si consiglia di moderarne l’uso.

Curiosità, i fiori freschi di ibisco vengono usati per la preparazione di marmellate. Nella foto in alto, i fiori di ibisco posto in un ampio espositore di spezie. In India, i fiori di ibisco sono usati nella medicina Ayurveda.

Pubblicato da Anna De Simone il 3 ottobre 2017