Finanziamenti europei all’agricoltura

I finanziamenti europei destinati all’agricoltura non sono l’unica fonte economica per chi è a caccia di fondi per iniziare la propria attività agricola. Certo, in questo momento di crisi economica non è facile intraprendere nessun discorso imprenditoriale ma in questo articolo vogliamo dare alcune indicazioni circa le strade da intraprendere per cercare finanziamenti per l’agricoltura.

Sia se si tratta di finanziamenti europei che di altri fondi destinati all’agricoltura, bisognerà informarsi nel modo più capillare possibile. Le offerte di finanziamenti di solito hanno un termine, nuovi fondi possono essere attivati in ogni momento quindi è bene tenersi sempre aggiornati.

Finanziamenti all’agricoltura, dove informarsi
Il primo passo da fare è quello di rivolgersi agli Uffici di Regioni e Provincie e a quelli delle organizzazioni professionali di settore. E’ importante non fidarsi della prima notizia che ci viene elargita, quando si parla di finanziamenti europei o altri fondi destinati all’agricoltura, la disinformazione è molta. Tra le organizzazioni agricole professionali segnaliamo la Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Copagri.

Le pratiche di finanziamento per l’accesso ai fondi sono molto complesse pertanto sarà necessario rivolgersi a periti agrari, agronomi o agrotecnici. La ricerca di finanziamenti utili all’attività agricola è di per sè un vero e proprio lavoro. Per richiedere finanziamenti europei non basterà essere specialisti nel programma richiesto -efficienza, innovazione, rivalutazione rurale, protezione della biodiversità…- ma bisognerà avere dimestichezza con quello che si sta facendo.

In alcune regioni come il Lazio, esistono Centri di promozione dell’imprenditorialità e in molte città non mancano gli Incubatori di impresa. Queste sezioni possono essere un buon punto di riferimento per chi è a caccia di finanziamenti. Per sapere se nella vostra regione esistono centri simili basterà utilizzare il motore di ricerca Google digitando una formula tipo “centro promozionale imprenditoria regione Campania” oppure “Incubatore di impresa provincia di Salerno”.

Una realtà molto interessate per chi è a caccia di finanziamenti europei all’agricoltura è data dall’European Business & Innovation centre, Bic. Il Bic è proposto direttamente dall’Unione europea e promuove la nascita di piccole e medie imprese innovative. In Italia, i Bic sono circa trenta e sono dislogati in diverse regioni dello stivale, tutte le informazioni possono essere trovate sul portale www.bic-italia.net. Per le regioni e province, un programma di finanziamenti all’agricoltura è costituito dal Psr, Programma di sviluppo rurale.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 giugno 2013