Expo 2015, dentro anche gli USA

Gli Stati Uniti non mancheranno a Expo Milano 2015, ad affermarlo è Hillary Clinton. Il Commissario generale Formigoni, a Washington raggiunge le 85 adesioni ufficiali con Camerun.



 “Il Camerun ha appena comunicato adesione a Expo. Bellissimo apprenderlo a Washington al simposio con il presidente Obama tra amici della politica africana”. Sono queste le parole del commissario generale Roberto Formigoni in visita negli Stati Uniti per partecipare all’evento sulla sicurezza alimentare e l’agricoltura, promosso dal governo statunitense in occasione del G8. Ad aprire le danze è stato il Presidente Barack Obama.

I temi della sicurezza alimentare e dell’agricoltura sono molto cari al Milano Expo 2015, per questo, per la commissione italiana dell’Expo era impossibile non sfruttare l’occasione dell’evento statunitense per presentare l’Expo2015. A tal proposito, Hillary Clinton ha affermato che “Gli Stati Uniti parteciperanno all’Esposizione Universale di Milano”. I problemi della malnutrizione sono stati al centro dell’intervento di Hillary Clinton che di fronte a un centinaio di capi di stato e di governo, ha voluto sottolineare che l’Italia è stato il primo paese a parlare di questo tema in occasione del G8 tenutosi all’Aquila due anni fa.

Il nostro obiettivo – ha spiegato Formigoni – è creare una piattaforma concettuale comune, che sia la base dell’Expo. È stato messo a punto un documento, con il contributo di specialisti e scienziati, che fornirà il punto di vista dell’Italia su questo tema e sarà condiviso con Stati e organizzazioni internazionali”.

Il Commissario Roberto Formigoni, ha ribadito ulteriormente, che enorme opportunità di crescita economica sarà l’Expo. In un periodo di crisi come questo, l’Italia ha bisogno dell’Esposizione Universale che potrà offrire numerosi benefici a partire dal turismo: “L’Expo vuole essere il momento del rilancio globale dell’Italia alla fine della crisi. Per sei mesi, il Paese dovrà dare il meglio. Il Governo ha garantito tutti gli investimenti previsti. Il programma delle infrastrutture, dai trasporti, delle strade procede come definito. Ci aspettiamo 20 milioni di persone in sei mesi, 140mila visitatori al giorno”.

Link Utili e Photo Credits | expo2015.org

Pubblicato da Anna De Simone il 30 maggio 2012