Erbe drenanti, benefici e consigli

erbe drenanti

Le erbe drenanti vengono spesso etichettate come dimagranti anche se non eliminano i grassi ma aiutano a combattere i ristagni: a volte le ragazze si percepiscono grasse ma non è l’adipe a creare massa bensì un ristagno dettato dalla ritenzione idrica. Chi è a caccia di rimedi naturali per combattere la ritenzione idrica può sfruttare le cosiddette erbe drenanti.

Le erbe drenanti hanno diversi effetti benefici, da un lato stimolano i reni rendendo più asciutti i tessuti, eliminano i liquidi riducendo il rischio di cellulite e drenano le scorie acide e i residui azotati responsabili della perdita di tono cutaneo e del gonfiore.

GUARDA LE FOTO DELLE ERBE DRENANTI

Elenco Erbe drenanti

Verga d’oro, ortica, camomilla e betulla
Una miscela composta in parti uguali da betulla, camomilla, ortica e verga d’oro, può essere molto utile per favorire l’eliminazione della cellulite molle. Il composto può essere preparato a casa, a partire da erbe essiccate naturalmente, o fatto preparare dall’erborista di fiducia. Si prepara mettendo la miscela in infusione in una tazza da tè e facendo bollire per 10 minuti. Si filtra e si beve al mattino. Questo trattamento anticellulite naturale può durare fino a un mese. Questo trattamento può essere associato all’impiego di fanghi, date un’occhiata all’articolo-guida “Fanghi anti-cellulite fai da te

Crescione 
Il crescione è un’erba drenante molto efficace. Chi ama i “succhi verdi” può preparare un buon centrifugato di crescione: ricco di iodio e di vitamine. Il crescione può essere può essere aggiunto alle insalate o alle centrifughe bevendone un bicchierino prima di pranzo. In erboristeria è possibile acquistare il succo già pronto ma chi ha un orto può provvedere alla preparazione da sé a partire dalla coltivazione!

GUARDA LE FOTO DELLE ERBE DRENANTI

Tarassaco 
E’ particolarmente indicato per chi soffre di gambe pesanti. Si tratta di un’erba drenante capace di far espellere più liquidi e asciugare i ristagni che appesantiscono gli arti inferiori (cosce, gambe e caviglie). Foglie e fiori di tarassaco possono essere raccolte nei prati e aggiunte alle insalate. In alternativa, in erboristeria sono disponibili gocce di tintura da assumere diluite in acqua.

Salvia e cumino 
Una tisana a base di salvia e cumino, ingerita dopo i pasti, può combattere la ritenzione idrica in modo naturale eliminando i ristagni depositati su addome, cosce e glutei. Di solito, un accumulo di liquidi in queste zone (cosce, glutei e addome), è indice di un consumo eccessivo di carboidrati… fate attenzione a seguire una dieta bilanciata ed è sempre consigliato il parere di un esperto nutrizionista.

GUARDA LE FOTO DELLE ERBE DRENANTI

Erbe diuretiche e tisane drenanti
Una tisana drenante “fai da te”, può aiutare moltissimo, cliccate sul link in alto per avere qualche ricetta.

Se vi è piaciuto questo articolo potete seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook o tra le cerchie di G+, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 2 luglio 2014