Come eliminare i graffi del parquet

Il parquet potrebbe essere soggetto a graffi e di conseguenza perdere la sua bellezza. Per questo motivo molti persone optano per una pavimentazione diversa, ma sappiate che eliminare i graffi del parquet è possibile grazie ad alcuni accorgimenti che vi illustreremo.

Nella pavimentazione di un appartamento, il parquet rappresenta una scelta oculata per chi tiene alla sostenibilità ambientale del pianeta. Si tratta di un materiale resistente, biodegradabile, con un ottimo bilancio energetico, riciclabile e se è stato trattato nel modo corretto, non inquina. Ovviamente si parte dal presupposto che il legno sia stato prelevato con rispetto per l’ambiente. Anche se molti boschi sono gestiti in maniera responsabile, molte enorme foreste vengono distrutte senza controllo.

Al momento dell’acquisto è vostro diritto pretendere che il legno acquistato sia garantito da una certificazione che tuteli la provenienza e le metodologie di approvvigionamento. Per chi già possedesse un parquet, ecco come eliminare i graffi del parquet in maniera efficace.

Come eliminare i graffi del parquet, prodotti commerciali
In commercio esiste uno spray specifico per togliere il singolo graffio. Attenzione però all’uso, è sempre bene provare il prodotto in un angolo nascosto del pavimento per verificare se il pigmento è identico. In poco tempo, il graffio dovrebbe andare via.

Come eliminare i graffi del parquet con la carta vetro
Se lo spray non dovesse rivelarsi efficace, ecco un metodo più invasivo:

  1. carteggiare con la carta vetrata molto fine, l’area graffiata, seguendo la direzione delle venature del legno fino a quando il graffio sarà sparito
  2. pulire con molta cura la parte trattata, mettendo due gocce di acquaragia su un panno di microfibra e strofinando
  3. passare un colore sopra con l’aiuto di un pennellino imitando le macchie tipiche del legno
  4. lasciare asciugare e poi passare una seconda mano leggera.

Come eliminare i graffi del parquet con la levigatrice
Se dovessero esserci graffi sparsi sull’intera pavimentazione in parquet, procedere diversamente:

  1. levigare tutta l’area interessata con la carta si smeriglio: l’operazione asporterà il lucido di protezione
  2. utilizzare della cera specifica per legno e lasciare in posa per almeno venti minuti
  3. una volta indurita la cera, asportarla con un panno pulito in microfibra
  4. infine, mettere della cera liquida molto densa e lucidare con l’aiuto della classica lucidatrice con spazzole rotanti di feltro per ridare lucentezza al parquet

Kit di riparazione del Parquet per togliere righe e graffi

In commercio non mancano appositi kit realizzati con cere e applicatori. Le cere vanno a colmare lo spessore della riga restituendo una superficie omogenea sia al tatto, sia alla vita. L’unica controindicazione è che non sempre è facile trovare la cera della tonalità idonea al proprio parquet. E’ vero che le proposte del mercato sono tante ma è altrettanto vero che ormai esistono parquet di innumerevoli colori, sfumature e finiture. Al momento dell’acquisto assicuratevi di prendere il bastoncino di cera della tonalità più simile a quella del parquet da riparare.

togliere graffi dal parquet

Nell’immagine in alto è mostrato un “kit ripara parquet” proposto da Amazon al prezzo di 49,95 euro con spedizione gratuita. Si tratta di correttori a cera di diverse tonalità, forniti con un applicatore elettrico (funziona con tre batterie comprese nel prezzo) e una spatola che vi servirà a stendere al meglio lo strato di cera e a coprire la riga o il graffio. E’ studiato per pavimenti in parquet e laminato ma può essere usato anche per riparare gli stipiti in legno di porte e finestre o le strutture di sedie e tavoli in legno. Offre riparazioni resistenti e durature e con la giusta applicazione riesce a coprire anche le righe più estese. Il kit comprende 15 tonalità di cere differenti.

Pubblicato da Anna De Simone il 16 giugno 2013